Arte / Itinerari / News / La kermesse

Alla Certosa di Padula si riaccendono le “Luci della ribalta”

Dal 2 al 28 agosto, spettacoli di musica e teatro in una location d’eccezione dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Sul palco si alterneranno il rapper Clementino, il comico Paolo Caiazzo, l’attore Michele Placido, il cantante Mario Biondi, la Compagnia Stabile Assai e la band degli Stadio
di Roccandrea Iascone
22 luglio 2015

Sei spettacoli di musica e teatro in una location d’eccezione, a cui l’Unesco ha attribuito, nel 1998, il riconoscimento di patrimonio dell’umanità. Prenderà il via ad agosto, nella Certosa di San Lorenzo a Padula, lo storico monumento del Vallo di Diano fondato da Tommaso Sanseverino conte di Marsico nel 1306, la XIX edizione della rassegna “Luci della ribalta – Itinerari ed eccellenze della Campania”, che riparte dopo una pausa di otto anni. La manifestazione – promossa dall’assessorato al Turismo e Spettacolo del Comune di Padula e presentata stamani, nella sede dell’Ept a Salerno, dal sindaco di Padula Paolo Imparato e dall’assessore al Turismo e Spettacolo del comune valdianese Tiziana Bove Ferrigno – si terrà dal 2 al 28 agosto. Al primo spettacolo si potrà assistere il 2 agosto alle 21 quando, nel parco, si esibirà il rapper napoletano Clementino, che presenterà il suo doppio album “Miracolo”, nel quale il musicista miscela elementi di hip hop e funk con pop, raggae e musica neomelodica. La comicità di Paolo Caiazzo sarà il filo conduttore dello spettacolo del 4 agosto, alle 21, nell’area della corte esterna della Certosa. Il comico di “Made in Sud” proporrà lo spettacolo “Non mi chiamo Tonino”, nel quale si racconta la storia di un uomo che si fa scudo del suo status di “poco attendibile”, riconosciutogli dalla società, per parlare in modo sardonico del mondo dei sani di mente. Ospite dell’appuntamento dell’11 agosto sarà, poi, l’attore Michele Placido che, alle 21 nella corte esterna, presenterà “Serata d’onore”, un recital nel quale interpreterà poesie e monologhi di grandi poeti e scrittori quali Dante, Neruda, Montale, D’Annunzio, Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani ed Eduardo de Filippo. La voce di Mario Biondi sarà, invece, la nota caratterizzante della serata del 16 agosto. Nel parco, alle 21, l’artista catanese presenterà “Beyond”, il suo nuovo album composto da 13 brani inediti, che spaziano tra sonorità soul e funky, caratterizzati dall’inconfondibile timbro di Mario Biondi. Il 20 agosto la parola passerà al teatro con la “Compagnia Stabile Assai” della casa di reclusione di Rebibbia di Roma, che porterà in scena lo spettacolo “Amore e sangue”. La rassegna si chiuderà il 28 agosto con il concerto degli Stadio, storica band italiana, che presenterà alcuni successi della musica italiana. “La Certosa di Padula – evidenziano il sindaco Paolo Imparato e l’assessore al Turismo Tiziana Bove Ferrigno – dovrà essere il volano dello sviluppo del territorio, ricco di bellezze storico paesaggistiche ed di profumi e sapori che sapranno soddisfare tutti i palati, anche quelli più esigenti”.