Il Museo dei castelli per i giganti di pietra dell’Irpinia

10 agosto, 2013 alle 18:43
164

Irpinia, terra di castelli e antichi feudi, principati e baronie. Luogo ideale per l’edificazione di fortezze e roccaforti (se ne contano almeno 74), soprattutto in epoca longobarda e normanna: baluardi inespugnabili. Muraglia invalicabile per le scorrerie dei pirati saraceni che, dalla costa, premevano per dilagare nell’entroterra. Sentinelle di pietra. Mute testimonianze di eventi e fatti di sangue tramandati per secoli, fino a giungere ai giorni nostri. Dalla imponente Torre Normanna di Casalbore fino ai ruderi del Castello Longobardo di Montoro Inferiore, passando per il suggestivo borgo fortificato di Castelvetere, fino ad approdare alla rocca di Ariano Irpino, questi colossi di pietra disegnano un itinerario simbolico, tracciato palmo palmo da generazioni di signorotti e guerrieri nati e cresciuti nella verde terra avellinese. Un patrimonio inestimabile di arte, storia e architettura che merita di essere conosciuto e valorizzato fino in fondo. Da qui prende le mosse l’iniziativa “Museo dei Castelli di Casalbore”, nata dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Terre di Campania e il Comune di Casalbore, che è stata presentata il 3 agosto negli spazi della corte della Torre Normanna, simbolo del borgo antico di Casalbore: si tratta di un percorso didattico-espositivo dedicato ai secolari manieri dell’Irpinia. Un vero e proprio museo, insomma, che ha come suo nucleo principale la Mostra Fotografica “Immagini come appunti di viaggio – Castelli e Fortificazioni in provincia di Avellino”, realizzata dall’art director Giuseppe Ottaiano, fotografo per passione.[charme-gallery]

Di ogni castello incluso nella speciale galleria viene illustrata non solo la storia, ma anche quella del territorio di cui fa parte, assieme alle peculiarità culturali, eno-gastronomiche, artistiche, alle leggende e agli aneddoti che lo contraddistinguono.

Oltre all’area espositiva, il “Museo dei Castelli” si compone di un percorso didattico dedicato alla scoperta del mondo dei castelli e dei secoli del Medioevo, con possibilità di partecipare a laboratori didattici a tema. Inoltre, nei locali della Torre Normanna vengono organizzati anche convegni, presentazioni, degustazioni ed eventi dedicati alla valorizzazione del territorio e delle sue tipicità. E da settembre ci sarà la possibilità anche per ospitare le visite degli alunni degli istituti scolastici, una ulteriore proposta formativa per tutte le scuole.

Il “Museo dei Castelli” è aperto su prenotazione tutti i week-end e su prenotazione in qualsiasi altro giorno della settimana per gruppi organizzati e non. Aperture straordinarie sono previste nel corso dell’anno e in occasione di eventi e manifestazioni.

 

Orari di apertura
Mattina dalle ore 10,30 alle ore 13,00
Pomeriggio dalle ore 17.00 alle ore 20.00 

Per Info e prenotazioni
tel.+39.081.885.47.45 ; mob. 333.6596385
e-mail: info@museodeicastelli.it ; info@terredicampania.it
www.museodeicastelli.it
www.castellidirpinia.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here