Viaggio attraverso le bellezze di Napoli e la sua inestimabile riserva di tesori

19 settembre, 2014 alle 10:23
12

Sabato 20 e domenica 21 settembre, tornano puntuali come ogni anno le Giornate europee del patrimonio  artistico e culturale del Belpaese.
La rassegna, volta alla scoperta e alla valorizzazione dei principali edifici storici dello Stivale, fa tappa anche nel capoluogo campano con numerosi e interessanti appuntamenti.
Vediamo il fitto programma.
Si parte con i percorsi narrati che si terranno tra le maestose sale del Museo di Capodimonte, dove alle 19.00 e alle 21.00, ad accogliere i visitatori sarà il coro musicale Vandalia, diretto dal Maestro Lucio Lo Gatto, che si esibirà in divertenti interludi sinfonici.
Il tutto a preludio della visita ai sette grandi  arazzi esposti al secondo piano del Museo, tessuti pregiatissimi ad opera dei maestri di Bruxelles e raffiguranti le scene finali  della guerra di Pavia, per il dominio dell’Italia settentrionale tra Carlo V d’Asburgo e Francesco I re di Francia.
Si prosegue poi con un altro baluardo storico della città di Partenope, la roccaforte medievale di Castel Sant’Elmo.
[charme-gallery]
Tra le mura della fortezza che sorge sulle alture del Vomero, si terrà la rassegna Ianus, dal nome della divinità alla quale, si narra, era dedicata la collina dove sorge il castello.
Si tratta di una manifestazione realizzata in collaborazione con Il canto di Partenope, Centro di Formazione Professionale per la danza – “Dance Company”, Associazione Progetto Museo; Associazione Bereshit, Associazione Compagnia dei Saltimbanchi; Associazione Caracol; con il contributo di  Kayak Napoli e  il patrocinio del Comune di Napoli-Assessorato alle politiche giovanili, che  riempirà il castello di musica, teatro, letteratura, djset e balli.
Artisti e musicisti animeranno  dunque le sale del suggestivo edificio, con eventi dedicati a bambini e adulti tutta la sera.
Ma non è finita qua perché ricordiamo che siamo in autunno e dunque in periodo di vendemmia e per chi volesse provare l’ebbrezza della raccolta dell’uva biologica, l’appuntamento è nei giardini della Certosa di San Martino per scoprire gli antichi ceppi del frutto della vite, quali la cornicella e la catalanesca, grazie al supporto della società I giardini del Sud.
[charme-gallery]
Spazio anche alla musica con gli appuntamenti sinfonici previsti in Villa Floridiana, a cura dell’Associazione “Golfo Mistico” e della Direzione del Museo e ancora nel verde del Museo Pignatelli si continua con la performance musicale “Canti ed epistole d’amore puro e profano”, cui segue la visita guidata al Museo delle Carrozze.
E nel tour tra i tesori di Napoli, non poteva certo mancare il Museo dei Girolamini, in cui sarà possibile eccezionalmente visitare la solenne sala della sacristia.
E se non siete ancora sazi della “scorpacciata” culturale “made in Partenope”, vi aspetta una doppietta  di appuntamenti nella meravigliosa cornice del non distante comune di Caserta,  dove sarà possibile ammirare l’incantevole Reggia di Caserta e fare tappa alla Biblioteca Palatina, dove è custodito l’epistolario di Luigi Vanvitelli  al fratello Urbano, assieme ad alcuni preziosi volumi del ‘700.
Infine per chiudere nel migliore dei modi, è fortemente consigliata una capatina a Capri, l’incantevole Isola Azzurra, autentica perla del Golfo di Napoli, dove per la prima volta saranno esposti al pubblico nella cappella di San Bruno della Certosa di San Giacomo di Capri, due dipinti realizzati dall’artista tedesco K.W. Diefenbach, dedicati alla figura di Cristo.

“Giornate europee del patrimonio”
20-21 settembre 2014

Museo di Capodimonte, Via Miano, 2 Napoli, tel: 0817499111
 “La Battaglia di Pavia e i Vandalia”
Orario visite: ore 19.00 e ore 21.00

Castel Sant’Elmo, via Tito Angelini, 22 Napoli, tel:0812294401
“Ianus”
Per info e prenotazioni: 3346077812, mail: info@progettomuseo.com

Certosa e Museo di San Martino,  Largo S. Martino, 5, tel:0812294541
“Vendemmia in Certosa. L’antica vigna dei monaci”

Museo  Duca di Martina, Villa Flordiana
Conversazioni e Concerti in Floridiana, ore 20.30

Museo Pignatelli, via riviera di chiaja,200, tel:0817612356
“Canti ed epistole d’amore puro e profano” ore 21.30

Monumento Nazionale dei Girolamini, via duomo 142 Napoli
“La Sagrestia dei Girolamini”
Ore  16.30 – 18.30 – 20.30 – 21.30
Prenotazione obbligatoria: tel:0812294571, e-mail mn-gir@beniculturali.it;


La Reggia di Caserta,  
via Douhet, 2/a, tel:0823277468
“Luoghi nascosti. La volta ellittica e i sottotetti”
Prenotazione obbligatoria: tel.0823 448084; e-mail  caserta@civitamusea.i
Inizio delle visite: ore 10.30

Reggia di Caserta 
“Sfogliando Vanvitelli.  Le lettere di Luigi Vanvitelli al fratello Urbano nella Biblioteca Palatina di Caserta”

Capri, Certosa di san Giacomo, via Certosa, 1, Capri, tel:0818376218
“Diefenbach e il sacro nella cappella di San Bruno”
Orari:20.00-24.00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here