Arte / News / Sapori / Partenope brilla al chiaro di luna

Nel Centro Storico di Napoli torna la Notte d’Arte

Viaggio tra storia e sapori. Dal 13 al 14 dicembre, nei quartieri della Seconda Municipalità, visite guidate a chiese e monumenti, ma anche percorsi enogastronomici tra pub e ristoranti, fino alle 3 del mattino, alla scoperta della "cultura mediterranea"
di Lello Scarpato
3 novembre 2014

La notte di Partenope si accende dei colori della festa. Torna, infatti, “Notte d’Arte 2014 – la cultura mediterranea tra storia ed enogastronomia“, collaudato programma di eventi organizzato dal Comune di Napoli (giunto alla terza edizione), che si svolgerà su tutto il territorio della seconda Municipalità partenopea (quartieri Avvocata, Montecalvario, Mercato, Pendino, Porto e San Giuseppe) dal 13 al 14 dicembre, dalle ore 18 fino alle 3 del mattino. L’evento, tuttora in fase di ultimazione, si muove lungo il percorso già tracciato con le precedenti manifestazioni del 2012 e del 2013, che hanno visto una straordinaria partecipazione di pubblico. Tema caratterizzante dell’edizione 2014 sarà l’arte mediterranea vissuta nelle sue più eccellenti espressioni culturali, sia storiche che enogastronomiche, con visite guidate, eventi, concerti e tante succulente degustazioni in pub, locali e ristoranti, per un mix che fin da ora si annuncia esplosivo. Si punta, infatti, sull’apertura, fino a tarda ora, dei tanti Monumenti, Musei, Chiese, mercatini e locali di cui è costellato il Centro Storico del capoluogo campano, dichiarato, non a caso, patrimonio mondiale dall’Unesco. Un’occasione, dunque, da non perdere per apprezzare le bellezze (e i sapori) di Napoli anche al chiaro di luna.