Palcoscenici e panorami mozzafiato per il Positano Teatro Festival

29 luglio, 2015 alle 15:19
305

Dal Piazzale della Chiesa Madre al Teatro Giardino di Via Pasitea, dalla Piazzetta della Chiesa Nuova e quella di Montepertuso, e poi il Belvedere di Nocelle, il Borgo di Liparlati e la Garitta: saranno 7 palcoscenici ad alto tasso panoramico quelli che animeranno il Positano Teatro Festival, in programma dal 30 luglio al 12 agosto. Diretta da Gerardo D’Andrea e giunta alla XII edizione, la kermesse teatrale punta tutto sul giusto mix tra la drammaturgia contemporanea italiana e straniera, a cui viene dato grande risalto, e la bellezza del territorio, tra mare e borghi antichi. Anche quest’anno parteciperanno al festival nomi importanti del teatro: a cominciare da Giuliana De Sio, che il 6 agosto riceverà il Premio Annibale Ruccello, e poi Paolo Graziosi, Enzo Moscato, Rosalia Porcaro. Dopo l’anteprima del 30 luglio, con la parata per le vie del centro del Carrello dei comici, danze, folklore e gli spettacoli per bambini, il Positano Teatro Festival ospiterà commedie, anche musicali, e pièce drammatiche, per un totale di 16 appuntamenti teatrali. Tra gli spettacoli: “Io e Napoli“, con Gino Rivieccio e la cantante Fiorenza Calogero (31/7). “Gli amici se ne vanno. Le note ineguali di Umberto Bindi“, con Massimo Masiello e gli arrangiamenti dei Letti sfatti (1/8). “Io la canto così“, omaggio teatrale e musicale a Gabriella Ferri di cui è autore e regista Fabio Cocifoglia (3/8). “Donne“, ironia e comicità con i personaggi di Rosalia Porcaro (4/8). “Mal Mediterraneo“, dal testo di Ugo Ronfani adattato da Paolo Graziosi, che sarà in scena con Elisabetta Arosi e Valeria Patera (5/8). “Francischiello – Un Amleto Re di Napoli“, scritto diretto e interpretato da Carmine Borrino con le musiche di Lino Cannavacciulo (6/8). “Non farmi ridere, sono una donna tragica“, spettacolo sull’amore di e con Massimo Andrei, con Gea Martire (8/8). Serata “Teatro che verrà“, di cui saranno protagonisti i corti teatrali scelti dal direttore D’Andrea (11 agosto). “Le disavventure di Mr. Alone“, con il mimo-attore Sergio Di Paola (del Cirque du Soleil), per la regia di Lucio Allocca che riceverà anche il Premio Pistrice (12 agosto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here