SettembrArte, teatro e visite per riscoprire i borghi di Nola

8 settembre, 2015 alle 16:36
317

Sono i borghi più suggestivi ed i luoghi culturali per eccellenza le location scelte dall’amministrazione comunale di Nola (Napoli) guidata dal sindaco Geremia Biancardi per l’edizione 2015 di “SettembrArte“. Il cartellone di eventi organizzati per riscoprire le bellezze artistiche del territorio partirà sabato 12 e si chiuderà domenica 27. Otto manifestazioni per tre fine settimana che accompagneranno il visitatore in un viaggio fra teatro, musica, percorsi guidati, degustazioni e rievocazioni storiche pensati per accontentare i gusti del pubblico. I riflettori si accenderanno sabato al parco archeologico urbano di via Merliano dove alla visita guidata delle 19,30 seguirà lo spettacolo teatrale in due atti “Anfitrione” – tratto da Plauto – a cura dell’associazione “La proposta” di Altavilla Silentina. Domenica 13 invece, protagonista sarà l’età romana con la riscoperta dell’anfiteatro di via Mario De Sena prevista per le 10,30. La musica e la danza medioevale, il mercato, i laboratori ed i giochi di fuoco animeranno il weekend del 19 e del 20 settembre; teatro della due giorni sarà la collina di Cicala trasformata per l’occasione in un vero e proprio borgo antico con i figuranti del corteo storico degli Orsini e della compagnia della rosa e della spada di Napoli impegnati in una performance a tema con rievocazioni storiche. A chiudere il programma il doppio appuntamento del 27 all’eremo di Santa Maria degli Angeli di Visciano con la fattoria didattica per i bambini, dalle 10 alle 12, ed il concerto di musica jazz a cura del “Mario Nappi trio” Gli eventi sono stati organizzati con la collaborazione delle associazioni cittadine “We smile”, il corteo storico degli Orsini, il Lions club “G. Bruno” e Meridies. “Con ‘SettembrArte’ ritorna una delle kermesse più attese dell’anno. Quest’anno – ha dichiarato l’assessore alla cultura Cinzia Trinchese – abbiamo puntato sulla diversità dei gusti cercando di raggiungere tutte le fasce di età coinvolgendo il pubblico in manifestazioni diversificate e di qualità”. “Un evento importante – ha aggiunto il sindaco Geremia Biancardi – che incentiva il turismo itinerante avvicinando il cittadino, ed il visitatore, al patrimonio artistico della città mediante percorsi mirati valorizzati da spettacoli capaci di attrarre l’attenzione del turista. Una formula vincente che ogni anno porta a casa risultati più che soddisfacenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here