Cultura / News / Salvator Dalì a Sorrento

Dalì Universe: il genio del maestro brilla a Sorrento

Da giugno a settembre, nei locali di Villa Fiorentino, una mostra dedicata ai capolavori del grande artista catalano
di Lello Scarpato
4 aprile 2013

Ancora un’estate all’insegna della cultura nella città del Tasso che si appresta a spalancare le porte a un nuovo atteso evento di carattere internazionale. Per la stagione estiva 2013, infatti,la Fondazione Sorrento, in collaborazione con il Comune, organizzerà nelle sale di Villa Fiorentino una mostra dedicata a Salvador Dalì, il celebre artista surrealista spagnolo. “The Dalí Universe”, questo il titolo della manifestazione, é una straordinaria “galleria” incentrata sul genio del grande catalano, con più di 100 opere esposte. I visitatori potranno ammirare una collezione meno conosciuta dei suoi capolavori, che include sculture in bronzo, grafiche rare, sculture in vetro e oggetti in oro, nonché mobili e oggetti di arredamento: espressioni dell’arte a tutto tondo del Dalì che, in vita, oltre ad essere pittore e scultore, è stato anche disegnatore, cineasta e designer di successo. Villa Fiorentino a SorrentoLa locandina di Dalì a SorrentoIl viso di Dalì Sorrento nella locandina dell'eventoIl maestro Salvator DalìVilla Fiorentino sede della Fondazione SorrentoPer l’evento di così grande caratura si è pensato non solo di utilizzare gli spazi di Villa Fiorentino, ma coinvolgere alcune piazze di Sorrento ove saranno posizionate due statue monumentali dell’artista così da creare un percorso ideale capace di coinvolgere tutta la città. Quella che sbarcherà a Sorrento è l’unica collezione del genere al mondo e comprende anche in numero significativo importanti e diversificati esempi scultorei dell’arte di Dalì. Ogni scultura offre al visitatore la possibilità di scoprire un nuovo e unico aspetto del surrealismo del maestro. Le sculture in vetro, poi, derivano dalla collaborazione artistica che si concretizzò con la prestigiosa Daum Cristallerie durante gli anni 60’. Saranno esposte anche importanti e rare grafiche autografe, che illustrano capolavori della letteratura mondiale.