Cultura / News / L'appuntamento

Nel Vesuviano notte di lettura tra mito, magia e miracoli

Il 3 luglio l'iniziativa promossa dal Comune di Sant'Anastasia: piazza Siano si trasformerà in un piccolo salotto all'aperto dove i giovani si cimenteranno nelle letture di brani tratti da testi di autori contemporanei
di Rosanna Nastro
30 giugno 2015

Mito, magia e miracoli: saranno questi i temi portanti della quinta edizione della notte di lettura, in programma per il prossimo 3 luglio, patrocinata dall’amministrazione comunale di Sant’Anastasia (Napoli), che vedrà la piazza antistante il Municipio “trasformarsi” in un piccolo salotto all’aperto dove i giovani si cimenteranno nelle letture di brani tratti da libri di autori contemporanei. Ad aprire la serata in Piazza Siano (ore 21), sarà un video sul Vesuvio, alle cui falde vivono i giovani cui il direttore artistico ed ideatore della kermesse, Luigi De Simone, dedica l’evento culturale molto atteso in città, e che nelle passate edizioni ha visto protagonisti medici, avvocati ed immigrati. “Si partirà dal mito come risposta della mente – ha spiegato De Simone – dei miti in cui i giovani si identificano. Passeremo poi alla magia, come risposta delle azioni, ai collegamenti con l’aldilà legati ai rituali magici. E finiremo con i miracoli, risposta di fede del fidarsi ed affidarsi. Insomma, temi che vediamo nella vita dei nostri giovani, che su questo territorio hanno voglia di riscatto, che si uniscono per creare insieme il futuro del paese”. Ed è giovane anche l’assessore alla Cultura, Girolamo De Simone, il quale ha sottolineato che l’amministrazione comunale sta avviando una consulta culturale per poter fare di più”. “Siamo all’opera – ha spiegato l’assessore – per lavorare meglio e cercare di garantire alle associazioni di poter lavorare più serenamente sul proprio territorio”.