Riccardo Muti torna al suo Conservatorio. Pronte per lui le chiavi di Napoli

7 dicembre, 2014 alle 19:27
483

Il ritorno nel suo Conservatorio, la consegna delle chiavi di Napoli, la sua città, in occasione della chiusura del Forum delle Culture: sarà intensa la giornata del Maestro Riccardo Muti, martedì 9 dicembre. Muti dirigerà l’orchestra giovanile “Luigi Cherubini“, in un concerto ospitato dalla Sala Scarlatti del Conservatorio San Pietro a Majella, lo stesso dove si diplomò. in programma la Sinfonia n. 4 in do minore “Tragica” D 417 di Franz Schubert. Alle ore 17 la prova generale sarà aperta al pubblico mentre il concerto serale inizierà alle ore 20. Ed entrambe gli eventi si potranno seguire su maxischermo nella chiesa di San Pietro a Majella e nella chiesa di San Domenico Maggiore. Muti, che dal 2010 è Direttore Musicale della prestigiosa Chicago Symphony Orchestra, ha fondato nel 2004 l’Orchestra Cherubini formata da giovani strumentisti italiani che, selezionati da una commissione formata dalle prime parti delle più prestigiose orchestre europee, sotto la guida del Maestro, hanno la possibilità di mettere a frutto la preparazione accademica allo scopo di raggiungere un altissimo livello professionale per poter poi trovare, dopo il limite di tre anni di permanenza nella Cherubini, una collocazione nelle migliori orchestre del mondo. In questi 10 anni di vita l’Orchestra giovanile, lavorando su un repertorio che attraversa quattro secoli di storia della musica, ha tenuto concerti da protagonista attraverso tournée in Europa. Prevista nell’occasione la cerimonia di consegna delle “Chiavi della città” da parte del sindaco Luigi De Magistris alla presenza del Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e del Patron della Fórum Universal de las Culturas, Jesús Marìa Canga Castaúo.

[charme-gallery]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here