Presto a Napoli Papa Francesco. Ecco il programma della sua visita in città

24 febbraio, 2015 alle 10:32
198

E’ Pompei la “porta” che apre il terzo viaggio in Campania di Papa Francesco. Sabato 21 marzo 2015 comincerà infatti proprio nel santuario mariano, la visita del Pontefice a Napoli. Si tratta di una tappa intensa, con la quale Bergoglio intende affidarsi alla Vergine del Santo Rosario. L’annuncio della visita di Francesco alla chiesa di Pompei  come prima meta del viaggio napoletano papale, fu dato già tempo fa dall’arcivescovo-prelato e delegato Pontificio di Pompei, monsignor Tommaso Caputo e fu confermato dalla Sala Stampa vaticana.

“E’ con intensa gioia e facendomi interprete già ora dell’esultanza della ‘citta’ di Maria’ che posso annunciare che Papa Francesco sarà in visita alla nostra chiesa locale, sabato 21 marzo, nel corso del prossimo pellegrinaggio in Campania”, disse monsignor Caputo. “La visita del Papa è un dono grande alla nostra comunità – sottolineò – e pone significativamente la ‘Nuova Pompei’, fondata sulla fede a Maria e sull’operosa carità del Beato Bartolo Longo, come porta di preghiera a questo nuovo incontro del Santo Padre con la terra campana”.

Anche i predecessori di Papa Francesco hanno fatto visita al santuario della Vergine del Santo Rosario a Pompei. Il 21 ottobre 1979 San Giovanni Paolo II visitò assieme Pompei e Napoli, iniziando la visita proprio dal santuario mariano, dove tornò il 7 ottobre 2003, per la chiusura dell’Anno del Rosario. Il 19 ottobre 2008 anche Papa Benedetto XVI ha visitato il Santuario di Pompei.

Ma vediamo ora con precisione il programma dell’intera giornata che il Santo Padre trascorrerà all’ombra del Vesuvio. Sarà una giornata fitta di incontri. Il Pontefice arriverà a Pompei alle 8 del mattino, e andrà al Santuario per pregare la Madonna, qui resterà 40 minuti, prima di partire per Napoli. Arriverà alle 9.00 in elicottero a Scampia per incontrare, alle 9.30, associazioni e forze sociali del territorio in piazza Giovanni Paolo II.

In città, invece, terrà la messa in piazza del Plebiscito, come accadde negli anni Novanta con Papa Giovanni Paolo II. E qui sono previste centinaia di migliaia di persone che affolleranno la piazza antistante la basilica di San Francesco di Paola. Alle 13.00 Francesco incontrerà poi i detenuti di Poggioreale, è previsto infatti un pranzo all’interno della Casa circondariale.

Nel pomeriggio, prima un passaggio in episcopio e a seguire un incontro con i fedeli nel Duomo verso le 15. Intorno alle 16 l’appuntamento è con i malati sarà nella chiesa del Gesù Nuovo, la dimora eterna di San Giuseppe Moscati. nel ventre della città antica. E, infine, abbraccerà i giovani napoletani sul Lungomare antistante la Villa Comunale, verso alle 17.

Insomma, tutta la città aspetta con gioia di incontrare il Papa del sorriso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here