Cultura / Itinerari / Ambiente

Tutti gli appuntamenti della rassegna dedicata al pianeta Terra

Dal 13 al 17 ottobre si terrà la settimana nazionale del globo terrestre. All'appello della salvaguardia della natura e dei suoi abitanti, aderisce anche il capoluogo campano con tanti interessanti itinerari storici e culturali. Si inizia con il museo di mineralogia, per poi fare tappa a Baia e Miseno e concludere infine nel migliore dei modi con un tour alle falde del Vesuvio
di Arianna Esposito
13 ottobre 2014

È la nostra casa e come tale va rispettata e soprattutto salvaguardata.
Stiamo parlando del pianeta Terra, a cui è dedicata un’intera settimana (dal 13 al 17 ottobre) di  manifestazioni con lo scopo di diffondere tra il grande pubblico la cultura geologica, il rispetto per l’ambiente, la cura per il territorio ma soprattutto di divulgare l’inestimabile patrimonio di cui il Belpaese è dotato.
E all’appello a una tale nobile causa, non poteva di certo mancare il capoluogo campano che prende parte all’iniziativa con tanti, ricchi eventi in programma.
Vediamoli nel dettaglio.
Tra i luoghi d’interesse storico che sarà possibile visitare in occasione della kermesse ambientale, si segnala  il centro Musei delle scienze naturali e fisiche della Università Federico II, al cui interno sono ospitate le sezioni di minerali e manufatti preistorici, custodite delle sale di Antropologia, Mineralogia e Paleontologia.
903-1-grande-1-vesuvio_city_sightseeingParco sommerso di BaiaMuseo di mineralogiaMisenoStufe di Nerone
Ancora, rimanendo in tema , il 15 ottobre alle 11.00 si terrà il seminario sulle tecniche di scheggiatura della pietra, presso il Real Museo Mineralogico, a cui seguirà quello di sabato 18 ottobre alle 10.00 sull’uso applicativo di minerali e rocce naturali, sempre nello stesso sito.
E per chi invece vuole approfittarne per sgranchirsi un po’ le gambe e scoprire gli angli di storia della città di Partenope, l’appuntamento è per Sabato 18 ottobre alle 11.30 per una passeggiata alla scoperta delle rocce naturali utilizzate per la costruzione degli edifici nel Centro Antico di Napoli.
E per chi invece vuole andare alla scoperta dei Campi Flegrei, si inizia con la conferenza di venerdì 17 ottobre, alle 18.00, nella Biblioteca “Villa Cerillo” di Bacoli, per poi proseguire con l’escursione di sabato 18 e Domenica 19 ottobre 2014 dalle 09.00 alle 10.30 alle Stufe di Nerone (Lucrino).
E come perdersi poi la visita con battello alla Grotta dello Zolfo? E siccome tanto moto mette appetito, non si può poi rinunciare al break con colazione a Miseno, dove poi ci si potrà soffermare ad ammirare il centro eruttivo.
Il tutto accompagnato poi da un tappa imperdibile al parco archeologico delle Terme di Baia, come conclusione dell’escursione.
Infine per un gran finale con i botti, è il caso di dirlo, Sabato 18 ottobre si terrà il Tour del Gran Cono del Vesuvio, sulle orme di Giuseppe Mercalli, Direttore dell’Osservatorio Vesuviano, a cento anni dalla sua scomparsa.
Nel corso del tour, si ripercorreranno i luoghi che lo scienziato frequentò, rivivendo la sua passione per i vulcani e le eruzioni, seguendo un percorso circolare alle falde del cono vulcanico, partendo dal piazzale di quota 1000 e percorrendo l’orlo craterico in senso antiorario dal lato occidentale, per poi scendere lungo il versante sud-orientale e chiudendo l’itinerario al punto di partenza.
Insomma la settimana è davvero piena di tante, irrinunciabili occasioni per conoscere e apprezzare le tante ricchezze naturali che ci circondano.

“Settimana del pianeta Terra”
13-17 ottobre 2014
Programma completo su: http://www.settimanaterra.org/