Itinerari / Luci in Costiera

La grande arte torna a Sorrento

Fino al 20 aprile, negli spazi di Villa Fiorentino, la rassegna dedicata a Mario Sironi, il più autorevole ed originale pittore italiano legato alle esperienze evoluzionistiche del Futurismo
di Lello Scarpato
25 febbraio 2014

La grande arte torna a Sorrento con una mostra dedicata al più autorevole ed originale pittore italiano legato alle esperienze evoluzionistiche del Futurismo: Mario Sironi. La rassegna artistica dal titolo “Mario Sironi: pittura – grande decorazione – illustrazione” è stata inaugurata nei giorni scorsi a Villa Fiorentino e proseguirà fino a domenica 20 aprile nel magico scenario della lussuosa dimora sorrentina.

La rassegna sarà suddivisa in tre sezioni: la Pittura (opere dagli anni Venti al 1961), la Grande Decorazione (opere dal 1934 al 1938) e l’Illustrazione (opere dal 1915 al 1925). Per un totale di 80 opere.

L’evento, promosso dalla Fondazione Sorrento in collaborazione con il Comune di Sorrento, ospiterà opere dell’artista provenienti dalla collezione di Andrea Sironi Straußwald, dalla collezione della Galleria Cinquantasei, da collezionisti privati.

Villa Fiorentino a SorrentoL'incanto di Sorrento al chiaro di lunaUna delle opere di Sironi in mostra a SorrentoUno dei dipinti di Sironi in mostra a Villa FiorentinoUn'opera di Mario Sironi

Un’occasione unica per ammirare l’estro e la genialità di uno dei personaggi più eccentrici ed affascinati del XX secolo, che al contrario della maggior parte degli artisti del Novecento, non fece mai della stilizzazione un cliché e, sino all’ultimo, seppe trovare nuove forme espressive per la propria ricerca. Un genio a cui la sorte non ha dato il giusto riconoscimento e che pure occupa fra le pagine della storia dell’arte, una posizione di assoluto rilievo.

Per l’evento dedicato a Sironi, cui ne seguirà in estate un altro dedicato a Pablo Picasso, la Fondazione Sorrento ha instaurato un gemellaggio con la mostra “Sironi e la Grande Guerra, L’arte e la prima guerra mondiale dai futuristi a Grosz e Dix”, promossa dalla Fondazione Carichieti e a cura di Elena Pontiggia. L’evento si svolgerà in contemporanea negli spazi di Palazzo de’ Mayo, S.E.T. Spazio Esposizioni Temporanee (Chieti) dal 22 febbraio al 25 maggio 2014.

“Mario Sironi: pittura – grande decorazione – illustrazione”
Villa Fiorentino, Corso Italia, 53 – Sorrento
Orari d’apertura: tutti i giorni (festivi compresi) dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 20.00. Sabato, domenica e festivi chiusura alle ore 21.00
Info: info@fondazionesorrento.com
www.fondazionesorrento.com/it/