News / Eventi Napoli

A Castel dell’Ovo, “Le anime colorate di Di Maria”

Dal 28 febbraio all’8 marzo, nella fortezza di Megaride, una suggestiva mostra con quaranta opere dell’imprenditore-artista partenopeo
di Annalisa Palmieri
24 febbraio 2015

Quaranta opere, dipinte nel corso degli ultimi 15 anni di vita dell’imprenditore/artista partenopeo, saranno le protagoniste della mostra “Le anime colorate di Pasquale Di Maria”, ospitata da sabato 28 febbraio (vernissage ore 17) a domenica 8 marzo nella Sala delle Carceri di Castel dell’Ovo, allestita nel suggestivo spazio napoletano cavato nel cuore di tufo dell’isolotto di Megaride. Un’esposizione antologica dell’artista scomparso prematuramente nel marzo dello scorso anno, organizzata dall’associazione Napoli NordOverst, che punta l’attenzione in particolare sugli anni in cui Di Maria ha condotto una ricerca attenta sui materiali e sulle forme della pittura producendo opere (circa 140, prevalentemente a olio su tela grezza) che si caratterizzano fin dall’inizio per l’intensità del ruolo del colore che diventa, come è stato scritto, “materia primaria dell’espressione e forma del sentimento”.

L’opera dell’artista è illustrata anche nella pubblicazione che accompagnerà la mostra, entrambe realizzate con la cura e la partecipazione sia della famiglia del pittore, sia degli amici che con lui hanno condiviso le iniziative artistiche.