A Salerno un galeone in piazza per “Porto di parole”

4 giugno, 2015 alle 17:58
72

Sarà un galeone lungo sei metri, trasformato in libreria, il protagonista assoluto di “Porto di Parole” che parte oggi a Salerno. La terza edizione della rassegna letteraria vedrà il galeone “attraccare” sul sagrato della chiesa di Santa Margherita per l’evento organizzato da Saremo Alberi in collaborazione con l’Associazione l’Accento, la “Bottega San Lazzaro“, il Consorzio “Cilento Up” con il patrocinio del Comune di Salerno. Il poderoso veliero diventerà custode di un’originale libreria che consentirà agli oltre 200 bambini già prenotati di salpare verso le pagine dei libri ma anche tra le terre della fantasia e della creatività con i laboratori d’arte e di scienze. Per accendere la creatività dei piccoli sono stati allestiti diversi percorsi didattici. A scendere in campo c’è anche il Dipartimento di Chimica e Biologia dell’Università degli Studi di Salerno con il laboratorio scientifico “Esperimentopoli“, mentre con la sezione “I colori del Mediterraneo” si potrà essere maghi per un giorno; Angelo Coscia condurrà, invece, i bambini alla creazione dei “Sogni di Carta” e gli operatori dell’Associazione Amici dei Bambini accompagneranno i piccoli narratori alla scoperta delle mille forme del riciclo, mentre l’Associazione LAES li condurrà tra le pagine degli spartiti per un originale viaggio musicale. Un tuffo nell’antico è la sezione curata dal Museo Archeologico Provinciale; mentre il viaggio destinazione Medioevo sarà a cura degli Arcieri di Roberto il Guiscardo che proporranno un percorso tra gli antichi strumenti da lavoro. Le attività proseguiranno poi nel pomeriggio con iniziative di teatro per i più piccoli, mentre tra le iniziative previste per la giornata di sabato spicca la spettacolo di narrazione con pupazzi “Chi per questi mari va? questi pesci piglia“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here