Al via il “Festival del ‘700 Musicale Napoletano”

30 marzo, 2015 alle 16:33
50
festival 700 musicale napoletano

Sarà il Centro di Cultura Domus Ars di via Santa Chiara10, incastonato ad hoc nel cuore del centro storico partenopeo, ad ospitare dall’1 al 5 aprile la XVI edizione del “Festival Internazionale del ‘700 Musicale Napoletano”, iniziativa ideata dal Maestro Enzo Amato, che ha lo scopo di riproporre musiche note ed inedite della Scuola musicale Napoletana del Settecento, presa poi come modello di riferimento da numerosi  musicisti in tutta Europa. Naturalmente, visto il periodo, il repertorio di questa edizione sarà particolarmente aderente alla liturgia pasquale tanto da scandirne i momenti salienti.

Si parte mercoledì 1, alle ore 20.30, con “Le ultime sette parole di Gesù Cristo sulla Croce” eseguite dall’Ensemble Discantus e dal coro Vocalia, mentre giovedì 2, sarà la volta di “Ad sepulcrum” con musiche di  Antonio Vivaldi, Gaetano Veneziano, Leonardo Leo e Gennaro Manna, proposte con strumenti d’epoca dall’Ensemble Le Musiche da Camera, e della  prima esecuzione moderna della Lectio Quinta del Giovedì Santo, in occasione dei 300 anni dalla nascita. Venerdì, “Stabat Mater” con il coro Jubilate Deo e i Solisti dell’Orchestra da Camera di Napoli. Una chicca, la prima esecuzione moderna del “Miserere Mei Deus” di Pasquale Anfossi. Sabato 4 aprile, invece, sarà la volta de “Il concerto a Napoli” con l’Ensemble Discantus e, domenica 5, gran finale alle ore 18, con “La serva padrona” di Giovan Battista Pergolesi con i Solisti dell’Orchestra da Camera di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here