News / Massimo Napoletano

Al San Carlo note di Jommelli e Mozart per ricordare le vittime della Shoah

Domani a Napoli concerto speciale e coro diretto da Marco Faelli per la Giornata della Memoria. Al pianoforte Alexandra Brucher e Vincenzo Caruso
di Mariarosaria Vela
26 gennaio 2015

Il Teatro di San Carlo partecipa domani, martedì 27 gennaio, alle celebrazioni per la settantesima Giornata della Memoria per ricordare le vittime della Shoah. Alle ore 20.30 il Maestro Marco Faelli dirigerà il Coro del Massimo napoletano. In programma Miserere di Niccolò Jommelli e il Requiem in re minore K 626, di Wofgang Amadeus Mozart. Al pianoforte Alexandra Brucher e Vincenzo Caruso. Il Requiem di Mozart tra i massimi capolavori della musica sacra di ogni tempo, fu elaborato nella versione per due pianoforti nel primo Ottocento dal viennese Carl Czerny.

Concerto della Memoria
Teatro di San Carlo, Napoli
martedì 27 gennaio 2015 ore 20.30 (Turno S)
Direttore: Marco Faelli
Pianoforte: Alexandra Brucher, Vincenzo Caruso
Coro del Teatro San Carlo
Programma:
Nicolò Jommelli: “Miserere“, per soli, coro, basso continuo
Bernadette Siano, Giuseppina Acierno, Clorinda Vardaci, Giuseppe ValentinoWolfgang Amadeus Mozart: “Requiem” in re minore K 626, versione di Carl Czerny per soli, coro, pianoforte a quattro mani.
Solisti: Rosanna Savoia, Rosa Bove, Matteo Mezzaro, Gabriele Sagona