News / Eventi Napoli

Alla Domus Ars, lo Spirito Libero dei TreQuarti

Domenica 1 febbraio, al centro storico, live del duo partenopeo con presentazione del loro primo disco e stage di “fandango basco”
di Annalisa Palmieri
12 gennaio 2015

Mazurka, scottish, chapelloise, circolo circassiano, bourrée, rondeau, valse. I TreQuarti, duo di suonatori cresciuti all’ombra del Vesuvio, travolto dall’onda del trad’actueile, ha rivisitato in chiave moderna i balli popolari della tradizione europea racchiudendoli nel cd dal titolo “Spirito Libero”, che presenterà in anteprima domenica 1 febbraio nel centro culturale Domus Ars, in via Santa Chiara 10 a Napoli. Protagoniste indiscusse, composizioni autentiche, che i TreQuarti, nell’ultimo anno hanno cominciato a diffondere attraverso i loro movimentati concerti calcando i più importanti palcoscenici folk italiani e non solo partecipando, tra l’altro, come artisti ospiti, alle edizioni 2014 dei festival Zingaria (prima a Mesagne e poi ad Accadia) e Capodanze. Per l’occasione, oltre ad ascoltare live i pezzi contenuti nel disco, chi vorrà, potrà anche prendere parte a un suggestivo stage di “fandango basco”. Durante la serata, con inizio “danzante” alle 19, si esibiranno Mariano Rippa (organetto diatonico), Ciro Troise (chitarra e voce) e Claudia Sasso (voce). Il concerto è invece previsto per le ore 21. Per chi intende partecipare sia allo stage che al concerto, il costo è di 10 euro, per il solo live, di 7 euro.