Anche a Napoli sabato e domenica le Giornate Fai di Primavera

25 marzo, 2015 alle 17:30
45

Anche a Napoli sabato 28 e domenica 29 marzo prossimi, si svolgeranno le Giornate Fai di Primavera, giunte alla 23ma edizione. Dopo lo scorso fine settimana che ha visto tutte le regioni d’Italia con oltre 650mila visitatori, protagoniste del più grande evento di piazza dedicato ai beni culturali”, come è stato rilevato oggi, nel corso di un incontro, sarà la volta di Napoli e provincia (Massa Lubrense, Bacoli, Pollena Trocchia, Torre del Greco, Sant’Anastasia) che aprirà, per l’occasione 15 siti d’arte, luoghi e spazi che solitamente sono chiusi e che saranno raccontati al pubblico, con visite a contributo libero. Il programma, presentato nell’ambito della conferenza stampa di presentazione presso il Real Monte Manso di Scala, è stato illustrato da Maria Rosaria de Divitiis, presidente Fai Campania, insieme con Riccardo d’Andria, Real Monte Manso di Scala, Giovanni Lombardi, Palazzo San Teodoro, Francesco Pinto, direttore Centro produzione Rai Napoli e Michele Pontecorvo, responsabile Comunicazione corporate e Csr Ferrarelle.

Sabato 28 e domenica 29 marzo
L’elenco dei siti e dei luoghi da visitare

Accademia di Belle Arti, Napoli
Baia di Ieranto, Massa Lubrense (Na)
Biblioteca Francescana, Sant’Anastasia (Na)
Centro di produzione Rai, Napoli
Chiesa e convento San Francesco di Paola, Massa Lubrense (Na=
Complesso della Real Casa dell’Annunziata, Napoli
Il Cammino delle acque del Monte Somma, Pollena Trocchia (Na)
Insula monumentale di Santa Caterina a Formiello, Napoli
Mueo del Corallo, Torre del Greco (Na)
Palazzo San Teodoro, Napoli
Parco Archeologico delle Terme di Baia, Bacoli (Napoli)
Real Monte Manso di Scala, Napoli
Stazione Neapolis, Napoli
Studio Trisorio, Napoli
Villa Rosebery, Parco e Palazzina Borbonica, Napoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here