News / Sapori / Gusto fuori porta

A Capaccio la Festa del Carciofo

Alla settima edizione nel borgo di Gromola a Capaccio Paestum dal 29 aprile al 3 maggio 2015 la kermesse dedicata al famoso tondo verde prodotto IGP dell’area salernitana
di Sergio Gradogna
12 marzo 2015

L’Associazione culturale il Tempio di Hera organizzerà quest’anno la nuova edizione della Festa del Carciofo, giunta al suo settimo anno di vita. Mitico prodotto della zona archeologica a sud del Vesuvio, il “Carciofo di Paestum IGP, noto anche come “Tondo di Paestum”, dal nome dell’ecotipo locale da cui deriva, appartiene al gruppo genetico di quelli di tipo “Romanesco”.

L’aspetto rotondeggiante dei suoi capolini, la loro elevata compattezza, l’assenza di spine nelle brattee sono le sue principali caratteristiche qualitative e peculiari, che ne hanno consacrato anche la sua fama tra i consumatori e su tutte le tavole campane e d’oltre Garigliano. Anche la precocità di maturazione è considerata un elemento di positività conferitogli dall’ambiente di coltivazione, la Piana del Sele, che gli consente di essere disponibile per noi amanti del suo sapore, prima di ogni altro carciofo della stessa famiglia.

Ma vediamo cosa s’offrirà al palato degli ospiti della kermesse agroalimentare. Gli stands installati nell’area della Festa offriranno piatti preparati dove ovviamente il tondo verde sarà l’assoluto protagonista, accompagnato da altri prodotti tipici della zona. Vediamo il menù cosa offrirà.
Carciofi dorati e fritti
Pizza fritta con crema di carciofo
Pizza fritta con pomodoro
Pennette con speck e carciofi
Bruschette con crema di carciofo e speck
Carciofi arrostiti
Caciocavallo impiccato con odore di carciofo
Zeppole fritte
Pizza ai Carciofi
Pizza Magherita
Ce ne sarà per tutti i gusti quindi. Tramite il form presente sul sito dell’evento (clicca qui per visualizzare) sarà possibile inviare la richiesta per la prenotazione dei tavoli e dell’orario al quale riservarlo.

Successivamente poi si riceverà una risposta con l’indicazione delle modalità di pagamento. Una volta prenotato, il tavolo sarà mantenuto libero per un massimo di 20 minuti rispetto all’ora della prenotazione.

Tutte le serate saranno animate da spettacoli musicali con canti e balli tradizionali.

Info su: www.festadelcarciofo.it