Cento giorni di fiabe all’Orto Botanico di Napoli

12 marzo, 2013 alle 16:28
241

Cento giorni di spettacoli “ecosostenibili” all’Orto Botanico di Napoli dedicati ai capolavori per l’infanzia. Da mercoledì, 13 marzo fino al prossimo 2 giugno in scena “Fiabe di primavera”, percorsi teatrali tra la natura proposti nel giardino storico dall’associazione “I Teatrini” e dall’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, in collaborazione con MiBac, Regione Campania e Comune di Napoli. Primo titolo in cartellone “Il popolo del bosco”, con maschere, figure e costumi di Bruno e Rosellina Leone. Poi, da lunedì 25 marzo tocca a “Come Alice…” rilettura itinerante della fiaba di Lewis Carroll. Chiude la programmazione, a partire da lunedì 15 aprile, la prima di “Con le ali di Peter” da J.M. Barrie. La direzione artistica è a cura di Giovanna Facciolo, l’organizzazione generale di Luigi Marsano, nell’ambito de “La Scena Sensibile”, diciassettesima edizione. “Le nostre fiabe – sottolinea Marsano – sono un appuntamento molto atteso dai bambini e che si rinnova da oltre 12 anni. Vi lavorano circa quindici persone, tra artisti e tecnici”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here