News / Eventi Napoli

La magia della musica sotto le stelle

Il 13 novembre, all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, il concerto gratuito del maestro Eugenio Fels e la consegna del premio Murat al regista Lamberto Lambertini
di Sergio Gradogna
4 novembre 2014

Nuovo appuntamento nel complesso astronomico di Capodimonte. Accanto alle attività scientifiche che fanno dell’Osservatorio napoletano uno tra gli istituti internazionali più prestigiosi al mondo, si sviluppano, infatti, una serie di iniziative per la valorizzazione e la fruizione dell’importante patrimonio culturale che lo storico edificio conserva. In quest’ottica il prossimo 13 novembre alle ore 19.30 negli spazi dell’Auditorium collinare sarà consegnato al regista Lamberto Lambertini, autore, regista teatrale, radiofonico, televisivo, pittore e grafico, il premio Gioacchino Murat istituito nel 2012 dall’ente stesso proprio in memoria del suo fondatore.

Pochi, infatti, sanno che la celebre struttura astronomica napoletana nacque ad opera del maresciallo dell’impero napoleonico e poi Re di Napoli, nel 1812. L’Osservatorio di Capodimonte è il primo edificio del genere in Italia ad essere stato concepito esclusivamente per scrutare e studiare la volta celeste. Ancora oggi, il complesso rappresenta l’unica struttura per la ricerca astronomica a sud di Roma.

Sempre il 13 novembre, nella stessa occasione sarà presentato anche il progetto “Montagna infinita: In viaggio con Dante” nato per la società Dante Alighieri da un’idea di Lambertini e Peluffo. Ma non solo. Momento clou della serata sarà, infatti, l’esibizione musicale del compositore e pianista Eugenio Fels, titolare della cattedra di pianoforte principale al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Al termine della kermesse, a tutti gli ospiti sarà consentita l’osservazione del cielo e dei pianeti con l’utilizzo di telescopi posti sul piazzale monumentale dell’Osservatorio.

L’ingresso sarà libero, sino ad esaurimento posti.