Corto Maltese balla il “Tango” da Hde

3 febbraio, 2015 alle 12:18
458
hugo pratt

Passione allo stato puro e tanta sensualità, senza mai precipitare nel volgare. Si chiama “Tango” e verrà inaugurata, il 14 febbraio, alle ore 18, negli spazi di Hde, in via Giuseppe Fiorelli 12 a Napoli, l’accattivante mostra che vedrà protagoniste splendide serigrafie firmate da Hugo Pratt, fumettista, scrittore, saggista ed attore, “papà” di Corto Maltese.

Nel 1986 al Grand Palais di Parigi viene ospitato un grande allestimento con le opere dell’artista riminese, contemporaneamente ai Vermeer e ai Rembrandt, dopo Picasso, Cèzanne, Watteau, Reynolds e tanti altri maestri. Il fumetto viene così ufficialmente sdoganato dall’essere un’arte minore. Per quell’occasione, gli Editori del Grifo pubblicarono una cartella di enormi serigrafie 70X70 relative a un meraviglioso tango tra Corto Maltese e, ufficialmente Louis Brooks, la nota attrice degli anni ‘20 alla quale si era ispirata la famosa Valentina di Guido Crepax.
Dodici sequenze in chiave Pop del sensuale ballo che, dal giorno di San Valentino e fino al 28 febbraio, approderanno all’ombra del Vesuvio. Dettagli di labbra, piedi, volti, giarrettiere. Mai figure intere. Un tango di Corto Maltese e, diciamolo, Valentina (che quest’anno compie 50 anni) in onore della festa degli innamorati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here