News / Eventi Campania

Due cigni colorano di bianco la Real Casa

Ferdinando e Carolina questo il nome dei due nuovi ospiti della Reggia di Caserta liberati ieri nella residenza borbonica dal Corpo Forestale dello Stato
di Sergio Gradogna
3 febbraio 2015

Da ieri la Peschiera Grande della Reggia di Caserta ha nuovi ospiti. Due esemplari di cigno bianco sono stati liberati nello specchio d’acqua al centro del bosco vecchio nel Parco Reale arricchendo il patrimonio faunistico della real casa.

Gli uccelli acquatici ribattezzati dal pubblico che ha assistito all’operazione “Ferdinando e Carolina” (come i predecessori che dimoravano qualche anno fa nella peschiera), provengono dalla provincia di Salerno e sono stati trasferiti a Caserta dal Corpo Forestale dello Stato che li ha presi in cura.

Il Soprintendente e il direttore dell’Ufficio Territoriale Biodiversità del Comando Provinciale del Corpo Forestale di Caserta, coadiuvati da un medico del servizio veterinario dell’ASL di Caserta, hanno accompagnato l’ingresso in acqua dei cigni che subito si sono ambientati nella loro nuova casa.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto di valorizzazione e sistemazione del Parco e del Giardino Inglese, già interessati da interventi di restauro del verde con la sagomatura degli alberi e delle siepi lungo l’asse centrale e la pulizia e il ripristino dell’Aperia.

La Soprintendenza proseguirà la collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato con cui è stato raggiunto l’accordo per l’introduzione di altre specie acquatiche nei bacini del Parco della Reggia.

Presto quindi i cigni non saranno più soli.

A questo indirizzo web alcune foto dell’evento:

ww.facebook.com/reggiaufficiale/photos/pcb.789511287789718/789508247790022/?type=1&theater