Eclissi di sole venerdì 20 marzo. All’Osservatorio Astronomico di Napoli sarà possibile seguirla

18 marzo, 2015 alle 16:41
90
eclissi-napoli

Venerdì 20 marzo un’eclissi di sole oscurerà il cielo d’Europa.  Magia del cielo quest’anno perchè sarà una delle eclissi più visibili degli ultimi decenni, definita già l’eclissi del secolo. Allora tutti con il naso all’insù!!

In Italia le percentuali di copertura della Luna sul Sole saranno diverse a seconda della zona ovviamente. Vediamo un po’ come. Al nord la percentuale sarà del 65%, mentre al centro e al sud intorno al 50%. Comunque valori eccezionali perché sufficienti ad  oscurare buona parte della nostra Penisola. Una eclissi di pari entità è prevista pensate, nel 2026. In Italia il buio totale, lo avremo solo con l’eclissi prevista nel 2081.

A Napoli c’è fervento per l’evento, infatti l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte  e’ pronto con i suoi ricercatori e con i propri strumenti, a far osservare il disco solare e a spiegare l’evento astronomico previsto in mattinata verso le 10,00. Centinaia le persone che tra studenti dei licei, cadetti dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli e turisti stranieri si sono prenotati per assistere allo spettacolo attraverso gli strumenti della struttura napoletana. Anche se l’eclissi sara’ parziale, circa il 56% alla latitudine di Napoli, il Sole Nero offre sempre ”uno spettacolo indimenticabile, che merita l’attenzione anche di chi non osserva il cielo abitualmente” ha dichiarato con enfasi il direttore dell’Osservatorio, Massimo Della Valle.

L’evento sarà comunque possibile seguirlo in diretta streaming e ripresa anche dal portale italiano dell’Anno Internazionale della Luce sul sito http://iyl2015.inaf.it/). Per chi invece volesserecarsi all’Osservatorio, riportiamo di seguito il link attraverso il quale attingere informazioni: www.na.astro.it/oacweb/oacweb_eventi/documenti/eclisse_solare_20_marzo_2015.pdf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*