News / La storia sepolta

Ercolano e Pompei, scavi aperti a Natale e Capodanno

I siti archeologici di Pompei, Ercolano, Oplonti, Stabia e Boscoreale saranno visitabili anche il 25 dicembre e l’1 gennaio. L’iniziativa consentirà ai numerosi turisti che hanno scelto la Campania per le feste di fine anno di ammirare i resti delle cittadine romane sepolte dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.
di Lello Scarpato
18 dicembre 2013

Chiusi per feste? Neanche per sogno! Gli scavi antichi non vanno in vacanza: restano aperti anche a Natale e a Capodanno. A darne l’annuncio la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei che ha aderito al progetto nazionale promosso dal Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo.

Proprio in virtù di tale progetto, le aree archeologiche di Pompei ed Ercolano, insieme con Oplonti (Villa di Poppea), Stabia (le ville della collina di Varano) e l’Antiquarium di Boscoreale, potranno essere visitate in via eccezionale il 25 dicembre e l’1 gennaio. L’iniziativa consentirà, così, ai numerosi turisti che hanno scelto la Campania per trascorrere le festività di fine anno di ammirare i resti dei siti romani sepolti dalla furia del Vesuvio.

Pompei, le colonne del foroIl sito archeologico di Ercolano visto dall'altoOplonti, la villa di PoppeaUna delle sale dell'Antiquarium di BoscorealeVilla San Marco a Stabia

Inoltre, sabato 28 dicembre l’ingresso sarà gratuito in tutti luoghi d’arte statali. Aree archeologiche comprese. Un’occasione in più per trascorrere qualche ora alle falde del vulcano più famoso del mondo e apprezzare il grande valore culturale dei reperti delle civiltà latine spazzate via in un caldo giorno d’estate del 79 d.C.

Aperture straordinarie Natale e Capodanno
Scavi di Pompei
Orario di visita: dalle ore 9,00 alle 15,00. Ultimo ingresso: alle ore 13,30.
Scavi di Ercolano, Oplonti, Stabia e Antiquarium di Boscoreale
Orario di visita: dalle ore 8.30 alle 14.30. Ultimo ingresso alle ore 13.30.
Costo del biglietto
Ingresso Pompei ed Ercolano: 11,00 euro (ridotto 5,50 per i giovani comunitari di età compresa fra 18 e 24 anni e gratuito per i ragazzi fino a 18 anni e per i cittadini comunitari oltre i 65 anni).
Ingresso Oplonti, Boscoreale e Stabia: 5,50 euro euro (ridotto 2,75 euro).
I biglietti sono acquistabili presso le biglietterie delle aree archeologiche oppure on line sul sito www.pompeiisites.org