News / Eventi Napoli

Alla Distilleria, “Gli effetti di Gomorra su Gomorra”

Il 2 e l’11 luglio, il nuovo polo culturale di Pomigliano d’Arco ospiterà il progetto Heliopolis ispirato liberamente dai The Jackal
di Annalisa Palmieri
1 luglio 2015

Sarà la Distilleria,  il nuovo polo culturale di Pomigliano d’Arco (Napoli), nata sulle ceneri della settecentesca ex Fabbrica dello Spirito, ad ospitare giovedì 2 e venerdì 11 luglio, a partire dalle 20.30, nella maniera più avanguardista, audace e pionieristica, la visione de “Gli effetti di Gomorra su Gomorra”.

In scena, per l’occasione, il progetto Heliopolis, ispirato liberamente dai The Jackal, che unisce la realtà alla finzione con gli attori di “Gomorra La serie”, in uno spettacolo suggestivo e letteralmente “vivo”. Durante l’appuntamento, la rivelazione del mondo del canto, il soprano Alessia Pelliccia, accompagnerà con la sua voce l’idea della visione di una società completamente diversa da come ci viene imposta e fatta credere. All’opera partecipano gli attori Walter Lippa,Alessio Gallo (presenti nella serie Gomorra) e Ciro Priello (presente nel film e membro dei The Jackal) e, tra una battuta e l’altra, si potrà degustare anche una deliziosa cena buffet preparata dallo chef Giorgia Scuotto.

Alla realizzazione dell’evento hanno contribuito anche gli studenti dei cinque Istituti superiori di Pomigliano d’Arco in collaborazione con l’associazione Le Chimere di Casalnuovo.

L’ingresso è solo su invito e i biglietti si possono prenotare ed acquistare alla Feltrinelli Point di Pomigliano.

La Distilleria è il nuovo polo culturale di Pomigliano d’Arco, che affianca alla libreria La Feltrinelli un caffè letterario dalle molteplici iniziative, un ristorante, una sala convegni e una scuola di cucina. Uno spazio a disposizione di tutti, con laboratori didattici multimediali rivolti a giovani e giovanissimi, ma anche corsi per gli appassionati di gastronomia e di pasticceria.

Gli effetti di Gomorra su Gomorra