Il premio Siti Reali per la DietaMediterranea

23 settembre, 2015 alle 15:23
170
SITIREALI - PREMIO - dieta mediterranea

Un mese pieno di impegni ogni fine settimana. Prende il via il progetto-evento “Il premio Siti Reali per la #dietamediterranea. Patrimoni dell’umanità in Campania tra arte, archeologia, ruralità e imprese” dedicato alla Dieta Mediterranea e inserito nel cartellone di eventi dell’Expo in Campania.

Dopo la presentazione del progetto all’EXPO di Milano lo scorso 22 luglio, partono quattro weekend di incontri e itinerari tra cibo, arte, archeologia, scienza ed eventi che si svolgeranno dal 25 settembre al 25 ottobre 2015 e saranno incentrati intorno ai maggiori monumenti della Campania, come le Residenze Borboniche di Portici, Caserta e Carditello, gli scavi di Pompei, il Belvedere di San Leucio, il Sito Reale di Capodimonte, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Complesso Monumentale di S. Domenico Maggiore di Napoli.

Il progetto  vuole connettere in maniera permanente il tema della Dieta Mediterranea e i suoi prodotti agro-alimentari con le realtà socio-scientifiche, istituzionali e produttive del Sud Italia e con i complessi culturali, artistici e archeologici del Mezzogiorno attraverso la creazione di un grande itinerario tematico e territoriale di portata mondiale, anche in un’ottica di migliore valorizzazione del sistema dei siti UNESCO della Campania e del Sud Italia.

I quattro weekend sono organizzati in due sessioni, vediamo come.

Sessione 1. Percorsi nella Dieta Mediterranea

per ogni fine settimana, ci sarà un appuntamento dedicato alla Dieta Mediterranea con spazi di confronto, dibattito e degustazioni e un secondo appuntamento rivolto agli itinerari di visita nei siti patrimonio dell’umanità.

Venerdì 25 settembre, presentazione volume I napoletani da mangiafoglie a mangia maccheroni di Emilio SERENI, Sala Cinese, Reggia di Portici (ore 16) in collaborazione con il Dipartimento di Agraria Università degli studi di Napoli “Federico II”.

Domenica 27 settembre, itinerario Come mangiavano gli antichi. A spasso nel tempo a Pompei tra tradizioni alimentari, antiche ricette e opere pittoriche presso gli Scavi di Pompei (ore 10:30).

Venerdì 9 ottobre, Capodimonte per Expo, artigiani del gusto e il futuro agricolo delle colline di Napoli in collaborazione con il Comune di Napoli.

Domenica 11 ottobre, itinerario Oltre il Museo, la collina dai mille tesori.

Venerdì 16 ottobre, Giovani e patrimoni Unesco in collaborazione con la Seconda Università degli studi di Napoli (ore 10).

Sabato 17 ottobre, I Beni Unesco della Campania in collaborazione con il Club Unesco Caserta (ore 10).

Domenica 18 ottobre, itinerario delle Residenze Borboniche della Campania Felix (ore 10)

Sessione 2. Festival della Dieta Mediterranea

Dal 22 al 25 ottobre presso il Complesso Monumentale di S. Domenico Maggiore a Napoli. Durante il Festival saranno approfonditi i temi legati ai territori regionali della dieta mediterranea; sabato 24 ottobre si svolgerà la Cerimonia dei Premi Afan de Rivera e Siti Reali, per l’assegnazione delle rispettive borse di studio rivolte a giovani studenti del Sud Italia e per consegnare i riconoscimenti ad alcune personalità e realtà di eccellenza che si sono particolarmente distinte per l’impegno profuso a favore della Dieta Mediterranea. Nei quattro giorni del Festival della Dieta Mediterranea si svolgeranno parallelamente incontri, convegni e workshop tematici, racconti e letture di gusto, allestimenti, esposizione e stand di prodotti tipici campani e ancora itinerari di visita nel centro storico di Napoli, patrimonio Unesco dal 1995. Alcune di queste attività coinvolgeranno anche gli studenti delle scuole di Napoli e della Campania.

Sarà possibile consultare il programma in dettaglio dei singoli eventi cliccando sul link: www.facebook.com/sitireali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here