Al via la nuova stagione de “Il Teatro cerca casa”

5 ottobre, 2015 alle 19:19
301
Renato Carpentieri ne Il cielo stellato 3

Torna, più ricca che mai, “Il Teatro cerca casa”, autentica rassegna itinerante con la direzione artistica del drammaturgo Manlio Santanelli, capace di “trasformare” appartamenti, ville e location insolite, napoletane e non solo, in teatri in miniatura coi padroni di casa in veste di co-produttori degli spettacoli.

Tante le novità della stagione, che alzerà il sipario domestico, come ormai di tradizione proprio a casa Santanelli, stasera, 5 ottobre.

Ben diciannove i titoli in cartellone. Tra i numerosi protagonisti: Rosario Sparno, Lello Serao, Alessia Sirano, Carlo Caracciolo, Irene Grasso, Mario Gelardi, Michele Monetta, Lina Salvatore, Loredana Simioli, Sergio Di Paola e Leda Conti, ma anche Paolo Cresta, Carlo Lomanto e Lucio Allocca.

Drammaturgo esordiente della stagione, Giovanni De Luise col suo “I panni sporchi”, interpretato da Federica Aiello con la regia di Manlio Santanelli.

Immancabile la musica: Mariano Bauduin porterà in scena “Lei, Kurt Weill” con Patrizia Spinosi; Giovanni e Matteo Mauriello torneranno col concerto-spettacolo “Memento”, mentre Antonella Morea presenterà “Città di mare, con autori e un ospite d’onore” dedicato a Pino Daniele. Lello Giulivo proporrà il recital “’Na voce e ’na chitarra” con brani classici napoletani dell’Ottocento e Novecento, e, Massimo Masiello “Io, tra di voi”.

Due i ritorni dalla passata stagione: “Lingua Sonora”, concerto di suoni napoletani sui testi della tradizione linguistica dal ’400 al ’700, con Enzo Salomone e Ciro Longobardi al pianoforte e “Il cielo stellato” omaggio ad Immanuel Kant di Amedeo Messina, con Renato Carpentieri.

Per informazioni www.ilteatrocercacasa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here