Al via la seconda edizione di “Smartup Optima”

25 settembre, 2015 alle 17:24
397
colori

È “Tutto in uno” il tema della seconda edizione di Smartup Optima, premio di arte contemporanea ideato e realizzato dalla omonima multiutility italiana con quartier generale a Napoli.

“L’intento – spiega la curatrice Chiara Pirozzi – è raccontare  lo spirito dei nostri tempi, la velocità d’azione e di comunicazione, la capacità delle icone e dei simboli, storici e contemporanei, di rappresentare mondi e significati diversi attraverso un’unica immagine”.

Nato con l’obiettivo di promuovere l’arte e sostenere gli artisti under 40 Smartup Optima, già al suo debutto, ha ottenuto un significativo riscontro in termini di partecipazione e visibilità:“L’ampia partecipazione dello scorso anno, circa 600 opere in 59 giorni di bando – racconta Antonio Pirpan, brand manager di Optima Italia – sono per noi una conferma dell’importanza di investire nell’arte e di supportare le giovani leve”.

Gli artisti avranno tempo per iscriversi (gratuitamente) fino al 12 ottobre sul sito www.optimaitalia.com. Le opere saranno valutate da una giuria tecnica che assegnerà un premio in denaro del valore di 5.000,00 euro. Importante novità di quest’anno è l’introduzione di un secondo premio intitolato Fondazione Bevilacqua La Masa, conferito direttamente da Stefano Coletto, curatore dell’Istituzione del Comune di Venezia, che consisterà in una residenza di 15 giorni presso gli spazi della Fondazione.

Confermato anche il premio visibilità da assegnare all’artista che avrà ricevuto maggiori consensi da parte della giuria “popolare” che attraverso il web potrà esprimere la propria preferenza. Le votazioni si apriranno il 13 ottobre e chiuderanno il 13 dicembre 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here