Musica nella Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli

17 aprile, 2015 alle 13:33
313
chiesa Sant'Aniello a Caponapoli

“Drink, bellezza e Solatia” è il nome dell’evento che prenderà forma domenica 19 aprile, a partire dalle ore 11, nella chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli, alle spalle del Primo Policlinico. Nel cuore del centro storico partenopeo. Un appuntamento speciale, organizzato in collaborazione con Legambiente Neapolis 2000, che prevede una visita alla splendida location posta sull’antica Acropoli di Neapolis all’incrocio, tra via del Sole e vico Sant’Aniello (vi si accede da via Costantinopoli), dove è visibile la stratificazione storica urbana, dall’epoca greca ad oggi. In scaletta, anche un suggestivo concerto di Patrizia Lopez, cantautrice-chitarrista e scrittrice californiana, approdata all’ombra del Vesuvio più di trent’anni fa per un live, e, innamoratasi della città, decise di rimanervi. Per l’occasione, l’artista, che vanta, tra l’altro, collaborazioni con Edoardo Bennato, John Turturro e Antonio Capuano, proporrà una selezione di antiche canzoni napoletane con uno stile che profuma di lontane coste californiane, che ha racchiuso anche nel cd “Solatia”. Un’insolita domenica all’insegna della bellezza e della convivialità con aperitivo in salsa partenopea. Per la partecipazione è previsto un contributo di 7 euro devoluto a favore del restauro della chiesa, che vanta chicche come un tratto di murazione grecoromana lungo la navata e un meraviglioso altare con tavola centrale di Girolamo Santacroce raffigurante la Madonna delle Anime Purganti tra Sant’Aniello e San Cataldo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here