Arriva il “Napoli Strit Food Festival”

6 maggio, 2015 alle 15:41
151
strit food

Pizze “a portafoglio”, paste cresciute, palle di riso, crocchè con “anima” filante, frittatine di pasta, taralli, mozzarella in carrozza, scagliozzi di polenta, “cuoppi” di terra e mare, ma anche babà e sfogliatelle, sia dolci che rustiche. Altro che banale panino da fast food, dal 15 al 17 maggio, dalle 11 del mattino a tarda sera, sul Lungomare Caracciolo, ci sarà di che divertirsi e… rimpinzarsi. Un trionfo di musica e divertimento, ma soprattutto, di cibo da strada, squisito e tutto da assaporare.

L’appuntamento è con la prima edizione del “Napoli Strit Food Festival”, una vera e propria festa all’insegna di bancarelle, truck e stand, pronti ad offrire una sfilza di stuzzicanti pietanze da consumare rigorosamente “on the road”.

Una pacifica e gustosa “invasione” di cibo in tutte le sue declinazioni, nata da un’idea del manager Giovanni Kahn della Corte e organizzata da quest’ultimo  insieme a Giulio Cacciapuoti ed Iris Savastano, finalizzata a valorizzare e promuovere, sia in ambito nazionale che internazionale, lo street food d’eccellenza, mettendo in risalto le peculiarità culinarie e gli aspetti culturali di un vero e proprio modo di vivere.  Napoli vanta, infatti, una ricca e antica tradizione legata al cibo da strada e l’attesa tre giorni intende, tra l’altro, legittimare questo suo ruolo di capitale del settore.

Le premesse del successo della prima edizione del Festival, comunque, ci sono tutte. Decine di migliaia furono infatti i curiosi che presero parte alla fortunata anteprima di dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here