Tornano a sorprendere i “Ludi Pompeiani”

1 settembre, 2015 alle 19:16
208
ludi pompeiani

Si scrive “Ludi Pompeiani” si legge musica, pantomime, performance e molto altro ancora. Un appuntamento da non perdere per un tuffo nel passato che prenderà forma il 19 e 20 settembre lungo le principali strade di Pompei dove, prendendo spunto dai tradizionali “Ludi Romani”, festività del calendario dell’antica Roma celebrata annualmente nel mese di settembre a partire dal 366 a.C., si alterneranno esibizioni artistiche varie mantenendo uno stile legato alla Pompei antica: artisti di strada (Ludi Circenses), spettacoli teatrali (Ludi Scaenici) e musicali e lotta fra gladiatori (Munera).

“Ludi Pompeiani” rappresenta però un’esperienza che va oltre la rievocazione tradizionalmente intesa. Non solo memoria storica ma anche coinvolgimento attivo del pubblico, con lo scopo di suscitare emozioni facendo rivivere i divertimenti dell’antica città romana per le strade della città moderna. La prima edizione si è concentrata sull’aspetto più squisitamente spettacolare, la seconda, invece, quella di quest’anno, investirà in maniera importante sull’aspetto scientifico oltre che ludico e ampliando l’offerta dei percorsi enogastronomici per incentivare il tessuto economico cittadino ed intercettare flussi turistici legati alle tematiche di Expo 2015.

Durante l’intensa due giorni, dunque, le strade di Pompei di animeranno con banchetti, artisti di strada e performer, ma anche legionari, Imperatori, ancelle, matrone, senatori e gladiatori. Una vera e propria rievocazione storica romana interpretata dai cittadini del luogo che lascerà senza fiato turisti, residenti e semplici curiosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here