News / Eventi Napoli

Viaggio in musica a Sant’Anna dei Lombardi

Il 30 aprile, nella chiesa partenopea, concerto-evento dal titolo “Dalla Villanella a Bammenella: cinque secoli di canzoni napoletane”
di Annalisa Palmieri
27 aprile 2015

Dalla “villanella” del ‘500 alla musica colta dell’”Opera buffa” del ‘700 fino ad arrivare ai classici del periodo d’oro della canzone napoletana, quella conosciuta in tutto il mondo, che va dalla seconda metà dell’800 alla prima metà del ‘900, che parla d’amore, passione, malavita ed emigrazione.

Questi, i “protagonisti” dell’evento “Dalla Villanella a Bammenella: cinque secoli di canzoni napoletane” organizzato dalle associazioni Sos Napoli onlus e FrameArsArtes, e che prenderà forma giovedì 30 aprile, a partire dalle 18.30, nella sala Vasari della chiesa di Sant’Anna dei Lombardi di Napoli.

Un concerto suggestivo, con prenotazione obbligatoria al numero 366 8911651, per il quale è previsto un contributo di 10 euro, che andrà a sostegno del progetto “Note contro la violenza”.

Un originale viaggio in musica attraverso le varie dominazioni che si sono susseguite a Napoli, che vedrà in scena, per l’occasione, Patrizia Fanelli alla voce, Claudio Bottino e Rosario Gaudiosi alla chitarra, Tommaso Casazza al flauto traverso e come voce recitante Gabriele Savarese, con la direzione artistica del maestro Biagio Terracciano.

Una chicca, la rievocazione delle antiche voci dei venditori ambulanti partenopei, che un tempo era possibile ascoltare in strada e che qualcuno ricorderà con un pizzico di nostalgia.

Ad accompagnare gli spettatori nell’insolito percorso, un attore che interpreterà lo spirito (a volte un po’ irriverente) ed il punto di vista del popolano napoletano.