Viviani protagonista nel Museo del sottosuolo

19 gennaio, 2016 alle 07:30
34
Lalla Esposito

“E primme vase tuoie l’aggio avute io” è il titolo dello spettacolo, interamente dedicato ai testi e alle composizioni di Raffaele Viviani, che l’attrice e cantante partenopea Lalla Esposito porterà in scena, venerdì 22 gennaio, alle 21.30, nei suggestivi spazi del Museo del Sottosuolo di Napoli. Con ingresso da piazza Cavour 140.

Un insolito viaggio tra le parole e la vita del grande attore, commediografo, compositore, poeta e scrittore italiano, che amava portare in scena la verità, la miseria, l’ingiustizia e che marchiò le sue sceneggiature e le sue canzoni con una lingua scarna, aspra e tagliente, ben lontana dallo stile che faceva del teatro colto un’esclusiva delle classi più agiate, riuscendo così a coniugare contenuti profondi alla possibilità di renderli fruibili un po’ a tutti.

Un’occasione unica, per veder evocare e prendere vita, per qualche ora, i suoi scugnizzi-diavoli, i guappi-principi, le prostitute-angeli ovvero i suoi personaggi-anime tanto amati dal pubblico.

“Viviani mi commuove ogni volta che l’interpreto per la fragilità dei suoi personaggi” dichiara Lalla Esposito, che per questa data unica, sarà accompagnata al piano da Mimmo Napolitano, al sax e al clarinetto da Peppe di Colandrea e al contrabbasso da Luigi Sigillo.

Prima dello spettacolo, su richiesta, alle 20, sarà possibile visitare il Museo del Sottosuolo in compagnia del caratteristico Munaciello e degustare vino e prodotti tipici napoletani.

Il costo del biglietto è di 15 euro (solo concerto), 20 euro concerto più happy hour.

Info e prenotazioni: 081 863 1581 – 339 18 88 611

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here