Yallafest: multiculturalità protagonista in piazza Dante

18 settembre, 2015 alle 19:48
213
Piazza Dante - Napoli

Sarà la centralissima piazza Dante di Napoli a fare da cornice dal 25 al 27 settembre a “Yallafest”, un grande evento che intende celebrare lo stare insieme e il senso di comunità al di là delle differenze sociali, culturali e di nazionalità. Uno spazio caleidoscopico aperto alle contaminazioni: un crocevia di persone, artisti, musiche, danze, dibattiti e giochi, ma soprattutto un modo particolare per “riprendersi” la città.

Una vera e propria festa di piazza impreziosita da diverse zone tematiche. Da quella destinata alle proiezioni di documentari, fotografie e lungometraggi sul tema della multiculturalità e dell’integrazione, all’area book, in collaborazione con Feltrinelli, con una piccola libreria dell’intercultura, passando per un gustoso spazio enogastronomico, dove la chef Marcella Tagliaferri in collaborazione con l’impresa sociale “La Kumpania” esplorerà le contaminazioni tra la cucina tradizionale campana e quelle dell’Est Europea, Balcanica e Nord Africana.

E ancora, un’area bimbi, dove sarà possibile esplorare giochi tradizionali di diverse aree geografiche, e un’altra dedicata a mostre e installazioni, allestita in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Tra i tantissimi artisti attesi alle tre giorni, anche: Maurizio Capone, i Zezi, Massimo Andrei, l’Orchestra Multietnica Mediterranea, il collettivo Irmào,Mihretu Ghide & Panacea, The Gentlemen’s Agreement e i Delirio Creativo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here