Tornano le bontà del “Napoli Pizza Village”

12 maggio, 2015 alle 15:38
310

Cinque giorni di golosità, cinquanta pizzerie storiche partenopee coinvolte, 100mila pizze sfornate e 500mila visitatori accorsi durante la scorsa edizione. Questi, i primi numeri di “Napoli Pizza Village 2015”, promossa dall’Associazione Pizzaiuoli Napoletani con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, che prenderà forma e sapore da martedì 1 a domenica 6 settembre sul Lungomare Caracciolo. Un evento a dir poco stuzzicante, diventato oramai un vero e proprio attrattore turistico per la città facendo registrare una crescita notevole di ospiti durante le edizioni precedenti.

Presentazione ufficiale, alla stampa italiana ed estera, giovedì 21 maggio, da Rossopomodoro a Roma. Per l’occasione, saranno illustrate le tappe di avvicinamento all’appuntamento gastronomico che rende sempre più Napoli città icona della pizza nel mondo.

Il primo step per la promozione sarà a New York, il 4 giugno, con una presentazione da Eataly dedicata a tour operator e agenzie di viaggi del Nord America, dove interverrà anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

La seconda tappa sarà, invece, l’Expo’ di Milano, dove Napoli Pizza Village verrà promossa, a fine luglio, nel padiglione Italia.

Intanto, crescono le partnership con diversi vettori nazionali ed internazionali per promuovere l’afflusso di visitatori all’evento: Meridiana, Air Berlin e Frecciarossa presenteranno infatti all’incontro, con i propri dirigenti, le nuove formule di viaggio  a supporto della manifestazione.

Alla presentazione nella capitale interverranno: Claudio Sebillo, brand manager di Napoli Pizza Village; Sergio Miccù, presidente Associazione Pizzaiuoli Napoletani;  Gaetano Daniele, assessore al Turismo del Comune di Napoli; Andrea Andorno, chief commercial Officer di Meridiana; Silvana Napolitano, commercial director Center-South Italy di Air Berlin e Franco Manna, presidente Rossopomodoro Gruppo Sebeto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here