Castelli, musei, riserve marine: week end per scoprire l’oro di Napoli

25 settembre, 2013 alle 18:54
515

Storia, cultura e arte di Napoli servite su un piatto d’argento a chi vuole conoscere da vicino le nostre bellezze e il nostro patrimonio storico. Tra sprazzi di storia, cultura, musica e scatti d’autore. Nutrito il programma delle “Giornate Europee del Patrimonio 2013”, in programma il 28 e il 29 settembre nei borghi e nelle città più belle del Vecchio Continente. Una due giorni tutta da vivere per visitare luoghi densi di storia. Per scoprire assieme di quali meraviglie offre Napoli, culla di civiltà antiche fin dai secoli della Magna Grecia.

Si parte sabato 28 settembre, alle ore 10.30, con la visita guidata a Castel Sant’Elmo, promossa dal Polo Speciale Museale Napoletano in collaborazione con l’Istituto Italiano dei Castelli Onlus. Il tour si snoderà attraverso le fortificazioni cinquecentesche della plurisecolare rocca edificata per volere dell’imperatore Carlo V e del Viceré don Pedro da Toledo offrendo, così, al visitatore, una lettura sotto il profilo tecnico-militare del fortilizio che rappresenta uno dei luoghi simbolo della sperimentazione architettonica in campo difensivo.[charme-gallery]

A non molta distanza da Castel Sant’Elmo, quanti lo vorranno, potranno gustare le deliziose uve biologiche prodotte dagli antichi ceppi Cornicella e Catalanesca, prendendo parte alla vendemmia che si terrà (grazie alla collaborazione con la società “I giardini del Sud”) nello splendido polmone verde della Certosa e del Museo di San Martino, appositamente aperte nel week end per accompagnare turisti e visitatori sulle tracce degli antichi vigneti dei monaci.

Sempre in tema di manieri, negli spazi di Castel dell’Ovo, domenica 29 settembre – in concomitanza con l’apertura straordinaria della Sede dell’Istituto Italiano dei Castelli, nell’ambito della kermesse “I castelli di Napoli”, promossa dallo stesso Istituto, in collaborazione con Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania – sarà possibile assistere alla proiezione di un ciclo di quattro brevi filmati dedicati alla leggenda di Megaride, all’oramai scomparso castello del Carmine ed alla cisterna medievale detta anche “Antro della Sirena”. Il tutto accompagnato da una visita guidata al castello innalzato sugli scogli dell’isolotto di Megaride e reso celebre dalla leggenda dell’uovo di Virgilio.[charme-gallery]

Per quanti, invece, fossero appassionati di immersioni subacquee, assolutamente da non perdere il “Family Tour Snorkeling” offerto dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola Onlus nella giornata di sabato 28 settembre. L’appuntamento è alle ore 10.00. Due i percorsi offerti: il primo, che parte dalla scogliera della Gaiola, con la possibilità di poter familiarizzare con un vero e proprio laboratorio di biologia marina. Il secondo, più incentrato sull’archeologia, che nasce dalla Discesa Coroglio. In entrambi i tour, ai visitatori verrà fornita l’attrezzatura necessaria per potersi immergere in tutta tranquillità, in modo da poter godere dei tesori dell’Area Marina Protetta del Parco Sommerso della Gaiola: luoghi favolosi, come il Parco Archeologico del Pausilypon (dove si potrà ammirare ciò che resta della lussuosa villa di Pollione), fondali unici e affascinanti, dove gli organismi marini hanno riempito di forme, vita e colori ciò che la storia della terra e quella dell’uomo hanno creato nel corso dei secoli. E luoghi incantati come la Grotta di Seiano.

Sempre nella giornata di sabato, 28 settembre, in occasione della ricorrenza delle “Quattro Giornate di Napoli”, l’eroico episodio di Resistenza che 70 anni fa vide il capoluogo campano insorgere contro le truppe dell’occupante nazista, alle ore 18.30, negli spazi dell’Auditorium del Museo di Capodimonte sarà proiettato il famoso film di Nanny Loy che rievoca, appunto, quei drammatici eventi. La manifestazione è stata promossa dalle associazioni Amici di Capodimonte, Celanapoli, Verginisanità e Miradois. Quanti invece volessero approfittarne per familiarizzare con i tesori esposti nel museo di Capodimonte potranno farlo, godendosi una delle quattro visite guidate programmate quel giorno e interamente dedicate alla conoscenza dei capolavori ed alle collezioni in mostra.[charme-gallery]

A non molta distanza dalla collina della reggia, le Giornate Europee del Patrimonio proseguiranno con la presentazione del ciclo di attività culturali relativo al biennio 2013-2014 “Conversazioni e concerti in Floridiana”, che si terrà sabato mattina, alle ore 11 nella cornice del Museo Duca di Martina. Per l’occasione, è previsto un concerto con musiche di J. S. Bach, C. Ph. Bach e J. Jbert che si concluderà a mezzogiorno, con un gustoso aperitivo offerto da Alba Catering.

La due giorni europea made in Naples si concluderà con la mostra, inaugurata da pochi giorni al Museo Pignatelli, con una selezione di 20 fotografie di diverso formato scattate nell’ultima decade e tratte dalla pubblicazione più recente del noto regista e film maker Wim Wenders, “Places Strange and Quite” edita nel 2011. La rassegna, che resterà aperta fino al prossimo 17 novembre, è dedicata a uno dei principali protagonisti del Nuovo Cinema Tedesco.[charme-gallery]

GLI APPUNTAMENTI DEL WEEK END IN SINTESI

Un forte a guardia della città: Castel Sant’Elmo
Visita guidata – Castel S. Elmo – sabato 28 settembre – ore 10,30
Visita guidata e biglietto d’ingresso gratuiti
Appuntamento ingresso Castel S. Elmo
Prenotazione obbligatoria al 333 6853918 – castellicampania@virgilio.it

Vendemmia in Certosa. L’antica vigna dei monaci
Certosa e Museo di San Martino

I Castelli di Napoli
Visita guidata ed ingresso gratuiti
Sede Istituto Italiano dei Castelli – Castel dell’Ovo
Info: 333 6853918 – castellicampania@virgilio.it

Family Tour – Snorkeling e laboratorio biologia marina
Area Marina Protetta Parco Sommerso di Gaiola – Discesa Gaiola (sulla scogliera)
A cura Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus
Sabato 28 settembre 2013 ore 10.00.
Itinerario per adulti e bambini dai 6 ai 10 anni, massimo 12 partecipanti.
Informazioni e prenotazione obbligatoria 0812403235 o via email (info@gaiola.org)

Family Tour – Visita guidata e laboratorio di archeologia
Area Marina Protetta Parco Sommerso di Gaiola – Discesa Coroglio 36
A cura Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus
Sabato 28 settembre 2013 ore 10.00, massimo 40 partecipanti.
Informazioni e prenotazione obbligatoria 0812403235 o via email (info@gaiola.org)

Proiezione film “Le Quattro giornate di Napoli”
Auditorium Museo di Capodimonte,
Sabato 28 settembre, ore 18.30
Ingresso fine a esaurimento posti prenotazione obbligatoria al n° 347 559 7231
Interverranno: Girolamo Imbruglia, Università L’Orientale di Napoli e Pasquale Iaccio, Università di Salerno.

50 minuti a Capodimonte
Incontri dedicati ai capolavori da non perdere nelle collezioni del museo.
Visite alle ore 10.30 e alle ore 12.30; alle ore 15.30 e alle ore 17.30.

Wim Wenders. Appunto di viaggio. Armenia Giappone Germania
Museo Pignatelli
Visite alla mostra alle ore 10.00 e ore 11.30

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here