Itinerari / News / Eventi&VisiteGuidate

Dolcetto o scherzetto? Anche Halloween parla napoletano

Dal 31 ottobre al 2 novembre, appuntamento con la tradizionale kermesse organizzata dall’associazione culturale Insolitaguida, per festeggiare, in maniera originale, anche nella città del "munaciello", la festa a stelle strisce per eccellenza
di Sergio Gradogna
15 ottobre 2014

Halloween in salsa partenopea. Per gli amanti di streghe, scherzetti e…dolcetti, anche quest’anno torna “Halloween Napoli“, la tradizionale kermesse (giunta alla sesta edizione) organizzata dall’associazione culturale Insolitaguida, per festeggiare, in maniera originale, una festa almeno in apparenza straniera (è di origine celtica ed è diventata un cult negli Usa). Quest’anno la festa si presenta ai nastri di partenza con una novità. Infatti, oltre alla passeggiata narrata “Halloween tour” in programma nei giorni 31 ottobre, 1 e 2 novembre e alla cena spettacolo “Halloween Napoletano”, in programma nella serata di sabato 1 novembre, sbarca nel novero degli eventi previsti dal calendario una nuova attività dedicata ai più piccoli. Si tratta di “Dolcetto o … scherzetto”, laboratorio ludico che sarà ospitato negli spazi della sede dell’associazione, in via Santa Chiara (civico 11), a Napoli), nei pomeriggi di sabato 1 e domenica 2 novembre.

Ma vediamo nello specifico le tre proposte dell’Halloween made in Naples proposto da Insolitaguida. Si parte con il tradizionale “Halloween tour”, caratteristica rivisitazione della passeggiata narrata “Napoli: un fantasma in ogni vicolo” arricchita per la ricorrenza. Quest’anno il percorso si rinnova e propone nuove storie di fantasmi per rendere l’esperienza unica, mistica o surreale. Ad accompagnare i partecipanti ci penseranno delle vere e proprie streghe che guideranno il gruppo alla tenue luce di candela nei vicoli del Centro storico. La passeggiata (contributo di partecipazione € 6) è in programma nei giorni 31 ottobre, l’1 e il 2 novembre con partenze ogni ora dal calar del sole fino a tarda sera. Spazio poi allo “Halloween Napoletano”: una  cena-spettacolo molto particolare dove, come per magia, gli spettatori si ritroveranno a  rivivere  leggende e aneddoti legati alla festa d’Oltreoceano, calati però nella realtà napoletana. Per intenderci, la storia di Jack the Lantern si trasformerà in Jack ‘o lantern” che incontra il Diavolo a piazza Dante invece che a Dublino! Ma gli ospiti della serata incontreranno anche personaggi dell’immaginario collettivo popolare rigorosamente napoletani come il “munaciello”, la bella “mbriana” e la “janara” che in dialetto napoletano racconteranno storie e leggende della città di Virgilio.

Insomma, tre proposte da non perdere per una festa sì made in Usa, ma riambientata in una città, Napoli, che in fatto di streghe, fantasmi e culto dei morti, non ha nulla da invidiare a nessuno. E dove la manifestazione di Insolitaguida si snoderà in un continuo susseguirsi di personaggi e sorprese e che avranno come filo conduttore la festa di Halloween, in un alternarsi di racconti, monologhi e scene teatrali accompagnati da suoni, colori e sapori, per  uno spettacolo indimenticabile. Condito da tanto…buon cibo! Sì, perché durante lo spettacolo per coloro che avranno la fortuna d’esserci, sarà servita una cena a tema (primo piatto, secondo con contorno e dolce), accompagnata da acqua e vino (consigliabile per il tono della serata), con un tocco di limoncello finale.La location dell’evento culinario? Il “Teatro Cabaret Portalba”, a piazza Dante. Per partecipare alla cena spettacolo (contributo € 25) che si terrà sabato 1 novembre (alle ore 21:00) occorre prenotare al 338.81 05 370. Infine la new entry “Dolcetto o … scherzetto”. Non si tratterà della “solita” festa in maschera ma di un’attività ludo-laboratoriale dedicata i più piccoli, dove non mancheranno dolcetti, scherzetti e soprattutto tanto sano divertimento! Allora: è o non è un evento da segnare in agenda?

Info e recapiti su: www.insolitaguida.it

Fonte: www.accadeincampania.com