News / L'appuntamento

Maxi “Tombola Vivente” alla Rotonda Diaz di Napoli

Domenica sul Lungomare partenopeo, l’evento folcloristico destinato a grandi e piccini. Padroni di “tabellone”, Pulcinella e la Bella ‘Mbriana
di Annalisa Palmieri
28 novembre 2014

Manca poco meno di un mese al Natale, ma in città c’è già aria di festa. E non solo a San Gregorio Armeno. Domenica 30 novembre, alle ore 12, negli spazi della Rotonda Diaz, a pochi passi da Lungomare di via Caracciolo, prenderà  forma una maxi “Tombola Vivente”. Evento, che porta la firma del Forum Universale delle Culture, curato dalla prima Municipalità e dall’associazione Eughea, che prevede una mostra sulle “riggiole napoletane” abbinata ad uno degli spettacoli più divertenti e genuini della tradizione partenopea: la rappresentazione teatrale del gioco della Tombola. Un appuntamento da non perdere, per grandi e piccini, che punta a difendere e diffondere la cultura della nostra terra.

Lo spettacolo folkloristico avrà come “palco” 6 tappeti in pvc che riproducono le immagini del pavimento originale composto da 360 maioliche (“riggiole napoletane”) dipinte a mano, sulle quali sono rappresentati i 90 numeri della smorfia. Ad incitare napoletani e turisti a prendere parte alla Tombola, Pulcinella e la Bella ’Mbriana, personaggi iconici della città, che giocheranno col pubblico, chiamando ogni partecipante a rappresentare il numero estratto, così da dare “vita” alle metafore espresse dai numeri della cabala tirati fuori dal “panaro” gigante.

Tombola vivente
Domenica 30 novembre 2014 – ore 12
Rotonda Diaz – Napoli
Ingresso libero