Napoli Pizza Village, a settembre sei giorni sul Lungomare

4 giugno, 2013 alle 14:58
420

Napoli e la pizza, il più dolce e saporito dei matrimoni. Rossa pomodoro, grondante bianco fior di latte, oppure assaporata con le acciughe. Margherita o Napoletana che sia, gustata nella città di Virgilio, il più celebre dei dischi di farina assume un sapore particolare. Frutto di anni e anni di esperienza fatta di tradizioni che si tramandano, gelosamente, di padre in figlio. Il resto lo fanno l’acqua e il sole di Partenope, ingredienti rari e preziosi, che solo a certe latitudini danno il meglio di sé. Un’alchimia sensazionale, la sola in grado di rendere la pizza “made in Naples” un piatto unico ed inimitabile, da gustare comodamente seduti ai tavolini di una pizzeria, ma anche in piedi, tenendola ben stretta in mano, nella classica piega a portafogli.[charme-gallery]

E’ a questo connubio, a questo sposalizio di sapori che anche quest’anno Napoli si appresta ad aprire i battenti al “Napoli Pizza Village 2013”, uno degli eventi più gustosi e spettacolari dell’anno. Un appuntamento atteso dai napoletani ma anche da turisti e visitatori che scelgono di recarsi nell’antica Capitale del Regno delle Due Sicilie per godersi la più saporita delle kermesse. Un’occasione ghiotta all’insegna del buon cibo e del più sano divertimento.

Al rientro dalle vacanze estive, dal 3 all’8 settembre, anticipiamo che negli spazi del Lungomare Caracciolo, sarà possibile immergersi in un’atmosfera unica e gustosa, fatta di spettacoli musicali e cabaret, animazione per i più piccoli, ma anche intrattenimento per tutte le età e una mostra temporanea  intitolata “Museo della Pizza”. Ma c’è di più. Per gli amanti della cucina, a disposizione dei partecipanti ci saranno, infatti, attrezzati laboratori, seminari e convegni, tenuti da i Maestri pizzaioli, nel corso dei quali si potrà mettere alla prova l’abilità di provetti cuochi e tutta la maestria ai fornelli.
Evento imperdibile, poi, sarà lo spettacolare “Campionato Mondiale del Pizzaiuolo”, che vedrà protagonisti i migliori pizzaioli del pianeta. Insomma: una cinque giorni di puro divertimento che potranno essere vissuti negli spazi del Lungomare Caracciolo trasformati, per l’occasione, in un vero e proprio villaggio di 30mila metri quadrati pronto ad immergersi nell’appetitoso aroma della vera pizza napoletana, la sola capace di raccogliere estimatori in ogni angolo del mondo.[charme-gallery]

Inoltre, all’interno del “Napoli Pizza Village 2013” ci sarà un’iniziativa promossa dagli organizzatori della kermesse in favore degli operatori del settore della Borsa Mediterranea del Turismo. Si tratta della “Pizza ticket”, che prevede una degustazione di un’ottima pizza e di una bibita, il tutto in modo completamente gratuito. Gratuito, esatto. Come l’ingresso al Villaggio dei ghiottoni: completamente gratis. E allora, bisogna solo approfittarne. Buona pizza a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here