Napoli, trecento pizzaioli in gara per sfornare la pizza dei record

1 settembre, 2014 alle 11:10
50

Trecento pizzaioli provenienti da tutto il mondo manipoleranno, lanceranno e apriranno un panetto di circa 400 grammi fino ad ottenere una pizza larga almeno 31 centimetri. O almeno ci proveranno. Obiettivo? Entrare nel Guinness dei primati. E’ questo il mega-evento gastronomico e spettacolare a cui sta lavorando Claudio Ospite, presidente dell’Istituto nazionale della pizza (Inp onlus) e vicepresidente dell’associazione “Margherita Regina”. Occhi puntati, dunque, sul Palapartenope di Napoli (via Barbagallo, 115) quando il prossimo 15 e 16 settembre, nell’ambito della rassegna Cibus Campania Felix, 300 pizzaioli, tra cui una decina di ragazzi diversamente abili, tenteranno di superare il precedente record di giugno 2014 quando a Las Vegas, negli Stati Uniti, 265 pizzaioli hanno lanciato in aria, contemporaneamente, altrettanti panetti di pizza. Per entrare nella storia ci vuole abilità, sangue freddo e tanto amore per un piatto simbolo della cucina mediterranea. Una sfida corale a colpi di farina, sale, lievito in cui vincerà sicuramente il gusto. Nel corso della manifestazione sarà consegnato, inoltre, un premio alla carriera a dieci pizzaioli con oltre 50 anni di attività. L’evento del Palapartenope sarà presentato domani mattina, alle ore 10, negli spazzi del Ristorante Reginella in via Posillipo 45 a Napoli con Claudio Ospite, presidente Istituto nazionale pizza, Enzo Abbate, presidente associazione “Margherita Regina”, Antimo Caputo, presidente Antico Molino Caputo,Giuseppe Flaminio di MekingToni Nocchetti presidente dell’associazione “Tutti a scuola”e Gigio Rosa di Radio Marte, media partner dell’evento. Al termine della presentazione dimostrazione di lanci e…pizza per tutti!

Guinness World Records™
Maggior numero di persone a lanciare un panetto di pizza
15 e 16 settembre 2014
Palapartenope, via Barbagallo, 115 – Napoli
info: 334.5615382 e 331.4259224
Mail: istitutonazionale@libero.it e info@margheritaregina.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here