Quattro appuntamenti di arte e storia per conoscere Napoli

11 gennaio, 2014 alle 00:11
59

A Napoli week end fitto di appuntamenti con la cultura e la storia.
L’Associazione Siti Reali , da sempre in prima linea per il rilancio del Meridione e dei suoi luoghi simbolo, si fa promotrice di una serie di interessanti itinerari tematici, volti ad esaudire le più svariate preferenze.
Si parte dal mattino, con una visita in uno dei luoghi più affascinanti della città,  l’Archivio di Stato di Napoli, pietra miliare del patrimonio artistico del Mezzogiorno d’Italia.
Ai visitatori verrà data la possibilità di percorrere le sale dell’antico sito di epoca napoleonica, ospitato oggi nei chiostri della chiesa dei Santi Severino e Sossio nel centro storico della città.
Durante il percorso è previsto il prezioso supporto del personale della storica istituzione, partendo dal primo piano dell’edificio monumentale.

Lì  gli avventori  potranno ammirare la Sala abitata da Torquato Tasso, e proseguire poi con la scoperta di atri monumentali tra cui l’Atrio del Platano,  il nucleo più antico del complesso conventuale, risalente al IX secolo ed affrescato da Antonio Solario e raffigurante le  storie della vita di San Benedetto.
Il giro si concluderà tra i gli scaffali e gli arredi della Sala Catasti già stanza del Capitolo, e la Sala Filangieri, affrescate da Belisario Corenzio agli inizi del Seicento.

[charme-gallery]

Ancora, dopo un ricco assaggio di una fetta importante della storia partenopea, il tour prosegue con suggestivi  rimandi alla tradizione religiosa di Napoli, nel corso dell’iniziativa “Piazza mercato tra fede e rivoluzione, visita alla Basilica del Carmine Maggiore” .
Il punto di partenza è la storica Piazza Mercato, con i suoi antichi palazzi, le sue mura storiche, è stata teatro di un evento memorabile come la celebre  rivoluzione popolare capitata da Masaniello nel 1647.
Sulla scia dell’ebbrezza di avvenimenti così importanti, è d’obbligo una sosta alla Basilica del Carmine Maggiore, una delle più grandi e belle della città, risalente al XIII secolo, straordinario esempio del Barocco napoletano, dove sono esposte opere di Luca Giordano, Paolo De Matteis, Francesco Solimena.

Ma non è finita qua, nel pomeriggio è prevista un’attraente passeggiata per via Toledo, con tappa alla Chiesa barocca di San Nicola alla Carità, al suo interno dipinti di grandi artisti come Solimena e De Mura, oltre che un magnifico presepe poliscenico settecentesco allestito nell’ipogeo della chiesa e costituito da una imponente raccolta di trecento pastori semoventi, opera di artigiani napoletani del XVIII e XIX secolo.
Con gli occhi ancora pieni di meraviglia per gli esemplari d’arte appena contemplati, ci si sospinge fino a Palazzo Zevallos di Stigliano, edificio che rappresenta la punta di diamante dell’architettura seicentesca e dove è custodita una delle ultime opere del Caravaggio “Il  Martirio di Sant’Orsola” , realizzata dall’artista negli ultimi anni di vita.

[charme-gallery]

Inoltre fra i magnifici saloni del palazzo, si trovano anche le opere della collezione Intesa San Paolo, che arricchiscono i saloni del primo piano dell’edificio.
Infine  si chiude in bellezza domenica 11 gennaio, con l’appuntamento “Stupore d’Arte”, a spasso tra le meraviglie del tempio barocco della chiesa di Donna Regina Nuova  e il vasto patrimonio di testimonianze religiose e artistiche, provenienti dal Museo Diocesano.

 “Visita all’Archivio di Stato di Napoli”
Sabato 11 gennaio 2014, appuntamento alle 10:00 in Piazzetta del Grande Archivio, presso la Fontana della Sellaria, Napoli
Visita gratuita con prenotazione obbligatoria allo: 081/6336763, 392/2863436, cultura@sitireali.it,www.sitireali.it

“Piazza Mercato tra fede e rivoluzione”
Sabato 11 gennaio 2014, appuntamento alle 11:15 presso l’ingresso della Basilica del Carmine Maggiore di Napoli
Contributo organizzativo: € 5,00,  per i soci Siti Reali € 4,00, info e prenotazioni  al 081/6336763-392/2863436 cultura@sirecoop.it

“Passeggiando per Toledo”
Sabato 11 gennaio 2014, appuntamento alle 16:15 davanti alla chiesa di San Nicola alla Carità, via Toledo, Napoli
Contributo organizzativo adulti: € 9,00, soci: € 8,00, minori di 14 anni: gratuito, tra i 14 e i 18 anni: € 3,00
Prenotazione obbligatoria al : 081/6336763 – 3922863436 – cultura@sirecoop.it-www.sirecoop.it

 “Stupori d’Arte”
Domenica 12 gennaio 2014, appuntamento alle 10:30 in Largo Donnaregina, Napoli
contributo organizzativo adulti € 8,00, soci € 7,00, minori di 18 anni € 4,00
Il contributo è comprensivo di biglietto d’ingresso al MUSEO DIOCESANO
Prenotazioni al : 081/6336763 – 392/2863436 – cultura@sirecoop.it