La Partenope Angioina mette in mostra i suoi tesori più belli

12 dicembre, 2014 alle 19:19
46
Comincia questo fine settimana il programma delle attività culturali e turistiche messo a punto dal Comune di Napoli, in vista delle festività natalizie. Un fitto programma di visite guidate e reading che quest’anno è dedicato alla Partenope angioina e si snoda attraverso sei itinerari tematici: da Castel Nuovo a Santa Chiara; dal Duomo a San Pietro a Maiella; dalla Chiesa di Sant’Eligio a Castel Nuovo; “Gli ultimi Angioini, l’arte Angioina nei musei“; il Museo del tesoro di San Gennaro, passeggio per i “Sedili“, voluti da Carlo I D’Angiò nel 1268. Le strade di ciascuna municipalità saranno animate da un programma di Concerti di fanfare, bande e suonatori di zampogna, artisti di strada e guarrattelle. Il Centro Antico avvierà il suo programma natalizio con l’ormai tradizionale Notte d’arte che anche quest’anno offre un programma ricco di attività e in numerose piazze e monumenti visitabili eccezionalmente in notturno. Aperture straordinarie che proseguiranno, la domenica mattina, durante le festività natalizie coinvolgendo il Maschio Angioino e le chiese del progetto “Museo Aperto“. E ancora: concerti gospel, di musica tradizionale napoletana in attesa del calendario musicale che riscoprirà i suoni d’organo nelle chiese del centro e delle periferie. Alle tre grandi mostre “Shepard Fairey # OBEY” presso il Pan | Palazzo delle Arti Napoli, “Il bello o il vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento” presso il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore e “Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina. 1266-1381” presso il Museo del Tesoro di San Gennaro si accompagneranno altre pregevoli mostre d’arte e presepiali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here