News / Percorsi di Fede / Una sacra galleria

Papa a Napoli, Santi e Beati in esposizione nel Chiostro di Sant’Eligio

Le immagini esposte in occasione della visita del Sommo Pontefice, il 21 marzo scorso, in piazza del Plebiscito, tornano a fare bella mostra di sé (fino al 4 giugno) nel trecentesco complesso del quartiere Mercato. La rassegna vedrà i ragazzi dell'istituto comprensivo Campo del Moricino diventare "guide" per un giorno
di Lello Scarpato
4 maggio 2015

Le immagini di Santi e Beati, esposte in occasione della visita di Papa Francesco il 21 marzo scorso in piazza del Plebiscito, tornano in mostra nel Chiostro di Sant’Eligioin piazza Mercato, a Napoli grazie all’impegno congiunto dell’Asso.gio.ca. (Associazione Gioventù Cattolica che opera nel quartiere) e dell’Istituto Comprensivo Campo del Moricino con il patrocinio del Comune e dell’Arcidiocesi. L’iniziativa è stata presentata oggi nel chiostro trecentesco dal presidente dell’Asso.gio.ca., Gianfranco Wurzburger, dal dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Carmine Negro, dal parroco della chiesa di Sant’Eligio don Paolo Bellobuono, dall’assessore all’Istruzione del Comune Annamaria Palmieri. L’iniziativa si inserisce, è stato sottolineato, nel Maggio dei Monumenti 2015. La speciale “galleria”, allestita da Giacometti Arte, resterà aperta fino al 4 giugno e vedrà i ragazzi dell’istituto comprensivo diventare “guide” per un giorno. “Sono gli alunni dell’istituto a trasformarsi in guide per illustrare esperienze di vita strettamente legate alla città e ai suoi luoghi monumentali” è stato rilevato nell’incontro. Tanta parte avranno anche i volontari dell’Asso.gio.ca. ed bambini del progetto Giocolandia, sempre del quartiere Mercato. “Vogliamo raccontare la storia di Napoli – spiega Wurzburger – attraverso la vita di ha testimoniato la carità, la legalità, la solidarietà. Napoli riscopre, attraverso i suoi santi, una storia di rinascita possibile“. La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17. Il sabato e la domenica dalle 10 alle 13. Le domeniche di maggio (10, 17, 24 alle ore 11).