News / Sapori / Gite fuori porta

A Sant’Agata dei Goti la sagra degli gnocchi e dei cavatelli

Una delle ultime occasioni estive per gli amanti della cucina tradizionale. Due i tipi di pasta fresca protagonisti in questo ultimo fine settimana d’agosto nel comune sannita
di Sergio Gradogna
25 agosto 2014

E’ alla dodicesima e fortunata edizione questa sagra.  Il 29, 30 e 31 agosto, a partire della ore 19, domenica anche a pranzo, gnocchi e cavatelli saranno le star dell’evento e delizieranno i palati degli ospiti a Sant’Agata dei Goti, precisamente in Località Capitone. Pasta fresca preparata in giornata secondo l’antica tradizione contadina condita con il must delle salse Campania doc, o’ raù (il ragù).  Spalla dell’evento a tavola ci saranno anche una vellutata campagnola e delle profumatissime pennette all’arrabbiata. E se sentirete anche il profumo di brace, non preoccupatevi, non state sognando perché come seconda portata troverete salsicce, costatelle e pancetta cotte a fuoco vivo. Ne avvertite già il profumo vero? E come se non bastasse,  contorni di melanzane e verdure grigliate coloreranno ancor di più i vostri piatti. Non potrà ovviamente mancare dell’ottimo vino di produzione locale ad accompagnare ciascuna delle pietanze così come, se avrete ancora spazio per altro,  patatine fresche fritte possono chiudere la vostra visita. E’ prevista anche animazione con gruppi di ballo come anche intrattenimento per i bambini.

Info +39 338 6294760 – 346 4993505