Sentieri Mediterranei in Irpinia con Avitabile

27 luglio, 2015 alle 18:13
523

Enzo Avitabile e i Bottari, Tony Esposito e Marcello Colasurdo daranno il via 17esima edizione di “Sentieri Mediterranei“, festival internazionale di musica etnica il 31 luglio nel comune irpino di Summonte (Avellino). Nel programma, la cui prima fase si svilupperà il primo ed il 2 agosto e che proseguirà fino al 27 settembre, anche i “live” di Hevia, Roy Paci, Nicola Piovani (15 agosto), Luis Bacalov (13 agosto), Bruno Canino, Fiorenza Calogero e molti altri artisti. La sezione “Eventi in Abbazia” sarà ospitata nel Chiostro dell’Abbazia del Loreto nei giorni 7, 13 e 15 agosto e poi nel Salone degli Arazzi dal 12 al 27 settembre, dove si darà spazio alla musica cameristica. “Si è spesso cercato di definire questo evento nei modi più disparati: formale, storico, antropologico, sociologico, sentimentale, commemorativo ma nessuno è mai apparso appagante – spiega il direttore artistico Avitabile – La festa della musica narra la libertà dei popoli, il morire e lasciare qualcosa che resti di giorno in giorno nel cuore del mondo. Il mito, la verità, il richiamo della vita con il suo dolore, la speranza, la terra promessa”. Sentieri Mediterranei, è organizzato dal Comune di Summonte con la Regione e accanto alla musica propone anche appuntamenti legati alle tradizioni popolari. “Eventi in Abbazia va a completare, attraverso una proposta unica, quella che è la mission di Sentieri Mediterranei – spiega il sindaco di Summonte, Pasquale Giuditta – facendo emergere quello che è il legame storico che ha unito la comunità dei Padri Benedettini di Montevergine a Summonte, attraverso la famiglia Malerba che abitò il castello. La maestosa Torre Angioina, i vicoli del centro storico, il Palazzo Abbaziale del Loreto, il Santuario di Montevergine, saranno le suggestive location della manifestazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here