Tre giorni a Marigliano alla corte del duca

10 aprile, 2014 alle 16:47
298
Marigliano alla corte del duca

Tre giorni di eventi per riscoprire il passato e valorizzare il proprio territorio a partire dalla storia e dall’identità locale. Il 9,10 e 11 maggio la città di Marigliano, in provincia di Napoli ritornerà ai suoi antichi fasti, a quell’atmosfera tipica del ’400, epoca in cui il piccolo centro posto a ridosso dell’area nolana, immediatamente a Nord del capoluogo campano, fu teatro delle gesta militari di Andrea Fortebraccio detto Braccio di Montone, capitano di ventura, qui giunto a combattere al fianco della regina Giovanna II per liberare il feudo dalla dominazione del ribelle Annnecchino Mormile.

Un tuffo nel passato ricco di storia, cultura, spettacoli e visite guidate al Castello Ducale per una manifestazione storica ideata e organizzata dall’associazione “Pan/Polis”, con la collaborazione della Comunità delle figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, giunta quest’anno alla sua quarta edizione, che sarà presentata al pubblico domani mattina, alle ore 11.00 nella elegante cornice del Gran Caffè Gambrinus, in piazza Trieste e Trento a Napoli.

Durante l’incontro sarà illustrato il progetto storico rievocativo e saranno presentati gli ospiti e i gruppi che animeranno le tre giornate di maggio in cui il centro storico di Marigliano e il suo antico maniero offriranno ai visitatori la possibilità di immergersi nell’atmosfera medievale, circondati da sbandieratori, musici, archibugieri e trombonieri.

Interverranno l’assessore provinciale Turismo e spettacolo Provincia di Napoli, Francesco Di Giovanni di Santa Severina, il direttore dell’associazione Pan/Polis Giuseppe Aselli, i responsabili della direzione artistica Alberto D’Angelo e Pasquale Beneduce, la delegazione archibugieri e trombonieri Senatore di Cava de’ Tirreni, sbandieratori e musici Città Regia di Cava de’ Tirreni, parlamentari nella zona, i dirigenti degli Istituti scolastici di Marigliano coinvolti nell’organizzazione dell’evento: il liceo artistico Colombo, l’Istituto per il turismo “Andrea Doria”, l’istituto per la moda “Galileo Ferraris”, la scuola media “Dante Alighieri”, il primo circolo didattico “Siani”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here