Esclusive visite notturne con happy hour a San Domenico Maggiore

Dalle 20 è ora possibile visitare la basilica di San Domenico Maggiore e il museo Doma con la Sagrestia affrescata dal Solimena, le Arche Aragonesi, il Salvator Mundi e la CElla di San Tommaso d'Aquino

9 giugno, 2018 alle 14:23
1284
basilica di San Domenico Maggiore a Napoli
La navata centrale della basilica di San Domenico Maggiore a Napoli

Visitare  la basilica di San Domenico Maggiore di Napoli e il suo Museo Doma è un’esperienza indimenticabile e affascinante che fa rivivere 800 anni attraverso arte, storia, cultura e fede. In questo che è uno dei monumenti più importanti del Centro storico napoletano, hanno lasciato traccia da San Tommaso d’Aquino a Giordano Bruno e Tommaso Campanella, e il gotha della pittura italiana da Tiziano a Michelangelo da Caravaggio, da Raffaello a Giuseppe de Ribera, da Tino di Camaino a Francesco Solimena, da Luca Giordano a Luigi VanvitelliDomenico VaccaroCosimo FanzagoMattia Preti e una moltitudine di altri artisti noti e meno noti.

La visita al monumento, che si trova praticamente a ground zero del Centro storico patrimonio dell’Unesco, è resa da oggi ancor più affascinante e coinvolgente poiché la si può visitare anche di notte con happy hour. Alle 20 e alle 21, infatti, sono previste visite guidate per gruppi di minimo 20 partecipanti con prenotazione obbligatoria.
In un’atmosfera particolare, si scoprono i tesori della monumentale Basilica, la Sagrestia affrescata dal Solimena, le Arche Aragonesi, il Salvator Mundi, il convento e la cella di San Tommaso d’Aquino. Ma non solo: illuminato nell’oscuritá, nel silenzio sacrale della notte e accompagnati dagli operatori museali del Doma, il percorso notturno permette di entrare nelle cappelle delle grandi famiglie nobiliari solitamente interdette ai visitatori in modo da entrare in contatto quasi fisico con opere, storie e curiosità legate ad una delle chiese monumentali più belle di Napoli, punto di riferimento del centro storico della città.

La visita serale a San Domenico Maggiore, accompagnata da un suggestivo sottofondo musicale, consente di entrare, ad esempio, nella cappella della potente famiglia Carafa di Santa Severina e poter ammirare a tiro di naso i misteriosi simboli scolpiti nella pietra. O ancora, aperti i cancelli della cappella Brancaccio, permette di vivere dall’interno l’unica cappella della chiesa che conserva un ciclo di affreschi risalente all’epoca angioina. E per concludere, tutti insieme in un happy hour nel bel mezzo del convento per colloquiare, interiorizzare e condividere l’esperienza.

VISITA GUIDATA NOTTURNA CON HAPPY HOUR
A SAN DOMENICO MAGGIORE

Prenotazione obbligatoria
Minimo 20 partecipanti
Orari: 20:00 e 21:00
Ticket: 20 euro
Info e prenotazioni:
+39 333 863 8997
domanapoli@gmail.com
www.sandomenicomaggiore.it
Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 (chiuso solo il 25 dicembre)