Sagre / Gusto fuori porta

Imperdibile sagra. ‘A purpett ra’ nonna

A Scisciano il 29 ed il 30 aprile. Evento da culto. Non sarà possibile mancare ad un appuntamento così per tutti coloro che credono nella polpetta al ragù quale simbolo della tradizione della cucina napoletana, soprattutto domenicale
di Sergio Gradogna
12 aprile 2016

Esulta chi fa il tifo per la cucina tipica locale. Esulta chi ha ricordi familiari legati a questo piatto. Non per niente, l’evento è stato chiamato “la polpetta della nonna”. Onore allora a questa sfera imperfetta scrigno di tante cose. Gusto, sapori e storia. Scisciano, piccolo comune vicino Nola, ospiterà quindi il 29 ed il 30 aprile  la seconda edizione della kermesse “A purpett ra nonna”, simbolo di tutte le specialità culinarie tipiche delle tavole all’ombra del Vesuvio.Gli ospiti potranno deliziare palato e pensieri passati gustando un ricco menù a base di rotonde e succose polpette.

Si partirà quindi subito con un grande primo piatto: gli “Ziti Tagliati co’ rau’ ra Nonna”. A questo must napoletano seguirà un secondo sempre degno di nota e rispettoso delle mitiche “Purpett ra Nonna”, ma non ancora svelato. Ma non finirà qui però. Conservate altro spazio nel vostro appetito perché ci saranno ancora tantissime portate. Qualcuna di queste potrebbe essere “a purpett e’ baccalà” e “o cuopp e purpetta”. Siete convinti ora? Voi fedeli seguaci della purpett ra’ nonna non potete mancare ad un appuntamento così.

Info utili sulla sagra:
–         29 e 30 aprile 2016
–         Via Palazzuolo, Scisciano (Na)
–         dalle ore 20:00 alle ore 23:55
–         ingresso gratuito

La pagina social dell’evento è al link www.facebook.com/events/812360522222799/?active_tab=posts