Sapori / Le ricette della cucina napoletana

Paccheri con la ricotta. Significato dei gusti semplici.

Pasta di Gragnano e ricotta di fuscella accompagnano il ragù in questo tipico piatto campano. Morbidezza e carattere alla stesso tempo
di Sergio Gradogna
10 gennaio 2014

Le ricette della cucina napoletana tradizionale.

I paccheri, debitamente trafilati in bronzo, come sanno fare solo nella cittadina dei Monti Lattari. Di fuscella, la ricotta, perché la sua leggerezza la regalano proprio i giunchi intrecciati nei quali sgocciola. Il ragù, poi, parla da solo. Inutile scriverne.

Ingredienti (per 4 persone):

gr 800 polpa di pomodoro
gr 400 ricotta di fuscella
gr 50 parmigiano grattugiato
1 scalogno
olio di oliva
sale
basilico

Preparazione

Se non avete il ragù già fatto, vi proponiamo questa veloce preparazione per una salsetta leggera e che entra di diritto a far parte di questo ricco piatto. In un tegame con olio fate imbiondire lo scalogno tagliato a pezzettini. A seguire quindi mettete la polpa di pomodoro. Potete aggiungere sin da ora anche qualche foglia di basilico che prima di impiattare provvederete a togliere. Durante lo cottura salate come vi piace. A cottura della salsa, mettete la ricotta in una sperlonga larga e stemperatela con uno o due mestoli della salsa, aggiungendovi anche il parmigiano. Rimestate per bene i paccheri, in precedenza cotti al dente, nella sperlonga con il sugo ottenuto. Servite con una bella foglia di basilico fresco per ogni piatto.